Ladro di biciclette: i carabinieri arrestano un 32enne grazie alle indicazioni del proprietario del ciclo

di 

27 luglio 2015

Carabinieri Marotta

Carabinieri Marotta

MAROTTA – I carabinieri della stazione di Marotta arrestano un ladro di biciclette.

La Festa della Tratta a Marotta richiama ogni anno un gran numero di spettatori, curiosi ed appassionati della rievocazione della pesca con tratta a mano.

Approfittando della ressa, un uomo, si è appropriato di una bici fatbike parcheggiata di fronte ai Bagni Riccardo e, sollevando la ruota posteriore bloccata dalla catena antifurto, si è avviato sul lungomare in direzione sud.

Avvisato da un conoscente, il proprietario della bicicletta, insieme ad un amico, avvisa i carabinieri e si lancia alla ricerca del ladro che aveva già guadagnato un centinaio di metri.

I due raggiungono l’uomo che, di fonte alle contestazioni, si giustifica affermando si trattasse della bicicletta di un amico che aveva dimenticato a casa le chiavi. Il proprietario vista la faccia tosta del ladro in grado di negare l’evidenza strappa di mano con forza il mezzo rientrandone in possesso.

Dopo pochi attimi giungono i carabinieri della stazione di Marotta che, raccolte le prime indicazioni del derubato nonché una sommaria descrizione, iniziano le ricerche del ladro.

Il fuggitivo, allontanatosi con passo veloce e confondendosi in mezzo alla gente, era già convinto di averla fatta franca. Grazie alle precise indicazioni ricevute, i militari riuscivano comunque ad individuare il ladro che, dopo un breve resistenza, veniva caricato sull’auto di servizio e portato in caserma.

Formalizzata la denuncia e raccolti tutti gli elementi, l’uomo, il 32enne rumeno N. I. residente a Sassoferrato, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato e trattenuto nelle celle di sicurezza in attesa della convalida e contestuale processo con giudizio direttissimo.

Il rumeno davanti al giudice ha ammesso il fatto ed è stato condannato a tre mesi di reclusione e 100 euro di multa con pena sospesa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>