Emergenza idrica, da oggi divieto di prelievo e consumo di acqua pubblica. Ecco i limiti

di 

29 luglio 2015

PESARO – Per  tutta la cittadinanza e su tutto il territorio comunale di Pesaro, con decorrenza immediata e fino a tutto il 30 settembre 2015, entra in vigore il divieto di prelievo e di consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per: l’irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati; il lavaggio di aree cortilizie e piazzali; il lavaggio privato di veicoli a motore; il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino; per tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per l’igiene personale.

Al fine di evitare il disseccamento di piante e fiori, coltivati nei giardini aiuole ed orti, e il conseguente peggioramento della qualità dell’aria, e al fine di evitare l’impiego di acqua stagnante e la conseguente proliferazione della “zanzara tigre” (di cui all’ordinanza n. 731 del 24.04.2009) è consentito il loro innaffiamento mediante annaffiatoi manuali nei giorni di lunedì e giovedì dalle ore 21:00 alle ore 24:00 per i giardini, e, con le medesime modalità, dalle ore 5:00 alle ore 7:00 per gli orti. In sede di applicazione della presente ordinanza dovranno essere effettuate dalla società di gestione del servizio idrico (Marche Mutiservizi S.p.A.) verifiche periodiche delle risorse idriche disponibili, per valutare la necessità di ulteriori misure di limitazione all’uso di acqua derivata dal pubblico acquedotto.

E’ ritenuta di estrema importanza la collaborazione attiva di tutti i cittadini: le responsabilità per eventuali inadempienze, saranno sanzionate nella misura compresa tra i 25 euro e i 500 euro, e che saranno imputate in solido a chi risulterà avere titolo per disporre legittimamente del luogo o dei siti dove tali inadempienze avranno luogo. Qualora il pagamento della suddetta sanzione avvenga entro il termine di cui all’art.16 della legge n.689 del 1981, si applica quanto previsto in materia di pagamento in misura ridotta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>