Piobbico in lutto. Muore 23enne da poco diventato papà. Fatale l’incidente stradale dello scorso weekend

di 

29 luglio 2015

PIOBBICO – Dopo aver lottato cinque giorni fra la vita e  la morte il cuore del piobbichese Matteo Sacchi ha smesso di battere. Ad appena 23 anni e da appena sei mesi papà di una bambina. Dopo diversi giorni di coma, il giovane padre – che lavorava come operaio in un’impresa edile – è deceduto nella giornata di ieri all’ospedale di Torrette in seguito ai gravissimi traumi riportati nel fatale incidente stradale che – venerdì scorso – l’ha visto malaugurato protagonista di un terribile schianto a bordo della sua automobile ad un paio di chilometri da Apecchio . 
1396123222-morte-di-biagio-savarese-l-asp-l-ambulanza-non-e-mai-stata-soppressa

Dove, dopo avere perso il controllo del mezzo, ha sfondato una rete di protezione stradale saltando un fossato e terminando la corsa contro una scarpata. Non è chiara la dinamica dell’incidente alla quale sono seguiti i tempestivi soccorsi di 118 e eliambulanza, ma, già ai primi soccorsi, le speranze, parevano ridotte ai minimi termini per la gravità delle ferite riportate. Ieri il tragico epilogo e l’encomiabile gesto della compagna e dei famigliari di donare gli organi di quel ragazzo conosciuto da tutta la comunità di Piobbico e Apecchio.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>