E’ morto il bodyguard che si era dato fuoco al Tribunale dei minori

di 

2 agosto 2015

Francesco Di Leo, bodyguard pugliese di 43 anni, da anni residente a Pesaro è morto questa mattina dopo essersi dato fuoco davanti al Tribunale dei minori di Ancona. Nei prossimi giorni avrebbe dovuto partecipare all’udienza di contestazione per l’allontanamento del figlio dalla famiglia. Era stato soccorso dal personale del Tribunale e subito trasportato in condizioni disperate agli Ospedali Riuniti di Ancona.

Un commento to “E’ morto il bodyguard che si era dato fuoco al Tribunale dei minori”

  1. brusco 54 scrive:

    In questa società che, in caso di divorzio, protegge solo le donne il dramma del govane padre ci deve far riflettere: forse qualcosa non va.
    Francesco riposa in pace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>