La vittoria di Manuel, dalla sindrome di Down al diploma al Liceo Artistico Apolloni di Fano. Con un sogno: I trucioli di Pinocchio

di 

2 agosto 2015

L’esame di stato è un traguardo importante per tutti gli studenti al termine delle scuole superiori. Quest’anno però, per uno degli alunni dell’Apolloni di Fano il traguardo è stato ancora più significativo. Manuel De March, ragazzo con la Sindrome di Down, ha seguito per cinque anni una programmazione ad obiettivi minimi e si è diplomato con 82/100!

«Splendido voto, leale. Tutto per Manuel» il commento dei genitori.

Manuele

Manuele

Tutti i docenti del Liceo artistico “Apolloni” ed, in particolare i professori della Commissione d’esame, sono fieri e orgogliosi dell’ultimissima prova scolastica di Manuel. Con tranquillità il candidato De March ha svolto le tre prove previste per il nostro liceo: il primo giorno ha scelto di analizzare il brano tratto dal “Sentiero dei nidi di ragno” di Calvino; nei tre giorni della prova d’indirizzo ha progettato una cavigliera con ciondoli (Manuel è iscritto alla sezione di Design dei metalli e dell’oreficeria); nella terza prova ha risposto a quesiti di Filosofia, Storia dell’arte, Inglese e Matematica e all’orale ha presentato una serie di slide in power point che, partendo dalla sua esperienza di vita, hanno collegato argomenti di varie discipline.

La vita di Manuel è fatta di lavoro, arte e sport. Manuel ha preparato con cura il suo futuro ed ha ben chiari i suoi obiettivi. Con l’aiuto della famiglia è riuscito ad avviare una vera e propria attività lavorativa artistica: realizza penne ed altri oggetti di design in legno e in resina, firmati “I trucioli di Pinocchio”. Lavora al tornio nella sua bottega ed ora che ha finito la scuola potrà farlo a tempo pieno, interrompendo l’attività solo per ciò che più gli piace: nuotare, tirare con l’arco, giocare a bocce, uscire con la fidanzata e godersi pranzi e cene in famiglia!

«Come Dirigente scolastico sono particolarmente orgogliosa dei risultati raggiunti da Manuel che dimostrano come la collaborazione tra famiglia e scuola possa consentire a qualsiasi ragazzo di esprimere tutte le sue potenzialità.» dice il Dirigente del Polo Scolastico 3 di Fano, prof.ssa Anna Gennari.

A Manuel tutto il Liceo artistico “Apolloni” di Fano fa un enorme in bocca al lupo per un futuro che sarà sicuramente radioso!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>