Santorelli riattacca Seri: “Ospedale unico a Muraglia? Sarebbe drammatico”

di 

4 agosto 2015

FANO – “Le notizie che arrivano dall’incontro in Regione sulla sanità tra Ceriscioli, Ricci e Seri sono sconcertanti.
Pare che sia Ceriscioli che Ricci stiano accelerando sulla soluzione Muraglia come sede dell’ospedale nuovo con buona pace dei fanesi che rimarrebbero con il Santa Croce come ospedale di lungo degenza”. Così l’ex assessore Alberto Santorelli, Progetto Fano.
“È drammatico il fatto che pare che il Sindaco di Fano Seri stia accettando questa soluzione che, se così dovesse essere, metterebbe definitivamente in ginocchio la città di Fano al cospetto di Pesaro – è l’attacco di Santorelli –
In queste settimane su tanti argomenti abbiamo sottolineato la sudditanza di Seri nei confronti di Pesaro e del Pd ma mai avremmo immaginato che si concretizzasse anche sulla sanità e sulla salute. È da tempo che il Sindaco Seri e’ da più parti invitato a trovare una soluzione alternativa alla scelta cassata di Fosso Sejore. In più di un anno non è stato in grado di fare ciò e tutto si è ridotto ad un incontro a tre con i sindaci di tutta l’area vasta ignari dell’incontro e della trattativa! Un colpo di mano dei pesaresi che approfittando del caldo ferragostano vogliano assestare il colpo del ko a Fano con la partita più delicata ed importante in assoluto che è il futuro della sanità provinciale e il destino del nostro ospedale”. Infine, l’ormai solita richiesta di questa calda estate: “Il Sindaco Seri o smentisce con i fatti quanto ipotizzato o è meglio che si dimetta!”

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>