Giovani pallavoliste crescono. Volley Pesaro sempre più concentrata sulle nuove leve

di 

6 agosto 2015

PESARO – Settore giovanile del Volley Pesaro già pronto ai blocchi di partenza. Dopo le oltre 525 gare disputate lo scorso anno, per gli oltre 400 tesserati del sodalizio pesarese e le altrettante famiglie –  circa 1000 adulti – la nuova stagione prenderà il via dal 24 agosto. Tante novità e gruppi sempre più giovani le caratteristiche salienti dell’anno che verrà: “Le scelte fatte dalla società non sono motivate dalla ricerca del successo a tutti i costi – spiegano alcuni genitori – ma per cercare di garantire alle nostre atlete e ai tecnici il miglior percorso di crescita possibile. Ognuna deve poter raggiungere il suo massimo, che sia una serie C o una terza divisione, non fa differenza.  Nel percorso di crescita delle atlete non vanno dimenticati gli incontri ‘extra pallavolistici’ su tematiche legate al mondo dei giovani, e non solo. imageIncontri con l’Avis, per sensibilizzare sul tema donazione, incontri con la nutrizionista, il convegno ‘Corpo, sport educazione’ sono solo alcuni esempi dell’attività svolta negli anni con e per le giovani atlete: “La crescita delle nostre ragazze non si esprime solo in palestra – spiega la società –  ma anche attraverso incontri  di approfondimento su tematiche legate alla quotidianità: importanza delle regole, il rispetto di sé e degli altri, senso di identità e senso di squadra, emozioni e competizione, il rapporto con il proprio corpo”. La speranza è che, grazie ad uno sport di gruppo come la pallavolo ed ai valori sopra espressi, si possa nel proprio piccolo contribuire a formare e sviluppare il senso civico delle nuove generazioni. Vi aspettiamo in tante per far crescere la nostra famiglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>