Salvataggi in serie sulla spiaggia di Gabicce Mare… ma è “solo” una simulazione

di 

8 agosto 2015

GABICCE MARE – Questa mattina, sulla spiaggia di Gabicce Mare, sono state effettuate delle esercitazioni e simulazioni di salvataggio da parte del team di “Nemo Life Guard”, in collaborazione con la Federazione Italiana Salvamento Acquatico e la Capitaneria di Porto.

I 10 assistenti bagnanti, capitanati dal responsabile Paolo Bratti, hanno simulato salvataggi a nuoto, con il pattino, con la moto d’acqua e con un gommone della Capitaneria, oltre alle procedure di rianimazione. Inoltre sono state effettuate simulazioni con nuovi presidi sperimentali, tavole morbide utilizzate per ora solo in Sardegna e in Versilia, che sostituiscono il pattino per interventi di soccorso in caso di mare mosso.

Presenti il Sindaco Domenico Pascuzzi, il 1° Maresciallo Luigi Masiello comandante dell’Ufficio locale Marittimo di Gabicce Mare, il S.T.V. Giuseppe Morra, capo servizio operativo della Capitaneria di Porto di Pesaro, Domenico Ronchi, referente regionale salvamento in acqua della Croce Rossa Italiana e numerosi turisti che hanno assistito alle esercitazioni.

“Le esercitazioni vengono effettuate – sottolinea il responsabile del gruppo Nemo Life Guard Paolo Bratti – per rendere trasparenti ai turisti le nostre procedure di salvataggio, il modo in cui operiamo e dar loro maggior sicurezza”.

Il sindaco di Gabicce Mare Domenico Pascuzzi ha rimarcato l’importanza del servizio di salvataggio oggi presente sulle spiagge di Gabicce Mare e si è complimentato con il responsabile del Gruppo Nemo per l’elevata professionalità dei  ragazzi addetti alla sicurezza dei turisti: “Solo quest’anno il team di salvataggio ha effettuato diversi salvataggi importanti che hanno visto anche l’intervento dell’elisoccorso. Questo dimostra che la nostra spiaggia ha livelli di efficienza tra i più alti della riviera. Gabicce Mare, oltre alla qualità dell’ambiente dimostrata dalla 23esima bandiera blu e dalla prima bandiera verde dei pediatri, ha tra le sue caratteristiche anche quella di spiaggia sicura”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>