Spiaggia per cani? Meglio un “dog park”. Oasi Confartigianato sostiene le proposte dei bagnini di Baia Flaminia

di 

11 agosto 2015

PESARO – Riguardo alla scelta dell’ubicazione della nuova spiaggia in concessione da destinarsi ai cani e ai piccoli animali di affezione, Oasi Confartigianato Pesaro tiene ad evidenziare quanto segue: «L’esperienza insegna che, ove le spiaggia per i cani sono state ubicate a breve distanza dagli altri stabilimenti balneari, la reazione dei turisti e dei bagnanti è stata sempre molto negativa – scrive il responsabile di Oasi Confartigianato Andrea Giuliani – In genere nelle persone c’è una sorta di timore di prendere il bagno sapendo che nella stessa zona balneare hanno libero accesso al mare anche i cani. Se poi la distanza, come nel caso di Baia Flaminia, si riduce a meno di 100 metri il semplice pregiudizio, già sufficiente a dirottare altrove i turisti, rischia di trasformarsi in un vero e proprio timore per la salute.

spiaggia per cani cane mareDel resto le esperienze ed i precedenti che hanno riguardato gli altri comuni, tra cui la vicinissima Fano, dovrebbero indurre e consigliare l’Amministrazione Comunale ad orientarsi verso soluzioni alternative. Per Oasi Confartigianato una nuova spiaggia dedicata ai cani e agli animali di affezione va, come minimo, posta ad una distanza di 200/250 metri dalle concessioni già in essere. Di conseguenza è ben facile concludere che a Pesaro è pressoché impossibile prevedere una spiaggia per i cani che non arrechi danno all’immagine degli stabilimenti limitrofi.

 Oasi Confartigianato appoggia con forza la proposta avanzata dall’Associazione Bagnini di Baia Flaminia e sostenuta, in modo particolare, dal titolare di Bagni Joe Amarena, Filippo Sparacca, il quale ha lanciato l’idea di realizzare una sorta di “dog park” nella zona comunale immediatamente retrostante agli stabilimenti balneari, in grado di garantire una risposta adeguata non solo ai proprietari dei cani, clienti delle spiagge di Baia Flaminia, ma anche a quelli che frequentano le altre spiagge pesaresi. Il “dog park”, dotato di piscina, sgambatoio, servizi di ogni genere ecc., luogo ove gli animali si troverebbero, in tutto per tutto, a loro agio, costituirebbe un servizio importantissimo per tutti i turisti che sceglieranno Pesaro come metà per le loro vacanze. Oasi Confartigianato, condividendo appiano la proposta dell’Associazione Bagnini di Baia Flaminia, chiede all’Amministrazione Comunale di rivedere i propri orientamenti in merito e di accogliere le proposte degli operatori, suffragate ed appoggiate anche dagli addetti ai lavori, quali le Associazioni cinofile, i Medici Veterinari ecc.»

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>