A Urbino torna la Festa dell’Unità: il programma

di 

12 agosto 2015

URBINO – Dopo 3 anni torna nella città dei duchi la Festa Democratica che da quest’anno, anche a livello nazionale, tornerà a chiamarsi Festa de l’Unità: dal 20 al 24 agosto tanti eventi, non solo dibattiti politici ma anche sport e intrattenimento con il coinvolgimento delle associazioni.

Federico Scaramucci e Carla De Angelis presentano la Festa dell'Unità di Urbino

Federico Scaramucci e Carla De Angelis presentano la Festa dell’Unità di Urbino

Federico Scaramucci, segretario del Pd ducale, e Carla De Angelis, segretaria organizzativa per il circolo di Urbino, hanno presentato questa mattina il programma nella location nella quale la festa si svolgerà. “Torna la festa a Urbino. Niente più Fortezza Albornoz, ma saremo al centro commerciale “Il Consorzio”. Questo è un segnale del rinnovamento che il partito cittadino sta vivendo, un partito che in città rappresenta un urbinate su tre”.

Un’edizione dedicata ad una longeva figura politica dei Torricini, sindaco dal 1953 al 1971, Egidio Mascioli: “Un uomo che ha saputo guidare la città con saggezza nei difficili anni del dopoguerra, coinvolgendo le migliori energie dell’intera Comunità e da tutti ricordato con grande affetto”, scrive in una nota l’attuale segretario urbinate.

Presentazione Festa dell'Unità di Urbino

Presentazione Festa dell’Unità di Urbino

Giovedì 20 agosto Scaramucci e il segretario regionale del Pd Francesco Comi apriranno la festa, si proseguirà poi con la gara podistica non competitiva “Ri…Corri Urbino” e la presentazione del libro di Anna Tonelli su “I 70 anni delle feste dell’Unità: un confronto tra passato e presente”. Alle 20.30 spazio politico dal titolo “Il Pd aperto al confronto” dove interverranno le forze politiche cittadine per discutere sul futuro della città. Dalle 21.30 le cover di Stefano Ligi e dalle 23.30 discoteca.

Il 21, si inizia con lo spazio libri, alle 19, “Albergo Muralto camera 116” con Vincenzo Olivieri, alla stessa ora escursioni in mountain bike per la città. Alle 19.30 lo sport sarà ancora protagonista con la presentazione del NTF Football. La politica dalle 20.45 con i consiglieri regionali Andrea Biancani, Renato Claudio Minardi, Federico Talè e Gino Traversini in una tavola rotonda dal titolo “Partito, istituzioni, territorio, Regione: un incrocio o un corto circuito?” Ore 21.30 il liscio di  Roberta Damiani e discoteca a seguire.

Sabato 22 alle 19.30 l’ASD Urbino-Pieve presenterà la squadra e alle 20 la vicesegretaria nazionale del Pd e governatore del Friuli, Debora Serracchiani e Francesco Comi saranno intervistati da Gianluca Semprini di Sky Tg24 sul futuro del partito e del governo. Alle 21.30 il liscio con Alessandro Mangani e dalle 23.30 discoteca con Nik Dj.

Il 23 dalle 13 ci sarà il pranzo della domenica, mentre alle 19 un dibattito su Sanità e ospedale di Urbino. Alle 20 un estrapolato del saggio “Sulle ali della fantasia” della scuola di danza Chorus. Lo spazio politico prevede un confronto dal titolo “Scuola e Università, dove passa il futuro del paese” dalle 20.30 con il rettore della Carlo Bo, Vilberto Stocchi e la parlamentare dem Anna Ascani. Come sempre il liscio con Marcello e Francesca e discoteca dalle 23.30.

Ultimo giorno, lunedì 24, alle 19 la cooperativa sociale Francesca presenterà il libro realizzato dai ragazzi: “Nono mai scritto aggressivo, ho sempre scritto stampatello!”. Politica alle 20.30 con il capogruppo Pd alla Camera, Ettore Rosato e il presidente della Regione Marche, Luca ceriscioli in una conversazione dal titolo “riforme e governo, a che punto siamo?”. Alle 21:30 balli di gruppo e latini con Dj Ciulli e dalle 23:30 discoteca.

La festa è ad ingresso libero (la gara podistica avrà un costo di 2 euro e come la passeggiata in bicicletta è necessaria l’iscrizione. Saranno presenti animazione e gonfiabili per bambini. I negozi del centro commerciale saranno aperti e dalle 19 anche il parcheggio sarà gratuito. Gli stand gastronomici (ristorante, cresce e pizzeria) apriranno alle 18 (domenica alle 12) e sono realizzati dal Pd di Fermignano.

Scaramucci e De Angelis ringraziano prima di tutto gli oltre 100 volontari che stano lavorando alla realizzazione della manifestazione, anche in condizioni di difficoltà, visto che il luogo scelto è del tutto nuovo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>