Con AltraFesta a Cagli il Ferragosto è globale e solidale il 15 e 16 agosto

di 

13 agosto 2015

CAGLI – L’AltraFesta è una grande kermesse conviviale che il 15 e 16 agosto, in Piazza San Francesco a Cagli, presenterà mostre fotografiche, concerti di musica popolare e rock di gruppi giovanili, stand gastronomici, mercatini dell’artigianato malawiano e delle diverse associazioni partecipanti.

L’AltraFesta, arrivata alla 14a edizione, è un evento che vuole diffondere la cultura dell’accoglienza e della contaminazione culturale, per la raccolta di fondi necessari a sostenere i progetti di cooperazione che dalla fine degli anni ’90 si realizzano in Malawi

Cagli ha un legame speciale con l’Africa, tra la fine degli anni ’40 e gli anni ’60 sono partite da qui, alla volta del Malawi, ben dodici famiglie. Erano gli anni dei viaggi alla ricerca di un lavoro e di un futuro diversi e quella verso le terre d’Africa è la storia di una migrazione particolare che portava con sé il fascino dell’avventura, l’inquietudine del non-conosciuto, lo stupore del totalmente nuovo. Oggi tutti i cagliesi del Malawi sono tornati conservando il ricordo di un popolo cordiale e di un ambiente accogliente e ospitale.

Uno dei figli di quella lontana migrazione ha reso più solido il legame con il Malawi dando vita a un’esperienza di cooperazione decentrata, coinvolgente ed efficace, creando l’Associazione SottoSopra onlus.

L’AltraFesta è realizzata grazie anche alla collaborazione di tante associazioni del territorio: Botteghe del Commercio Equo e Solidale della provincia di Pesaro-Urbino, Emergency, G.A.S. Urbino, Lupus in fabula, Amici del Quilombo, Contemporaneo, Labirinto-Cooperativa sociale, AUSER volontariato Cagli, Gruppo Scout Cagli, Associazione Giochi Storici, Quartieri Storici di Cagli.

Tutti i volontari lavorano alla realizzazione dell’evento convinti che la via dell’incontro e del confronto è il miglior antidoto alle tante espressioni di intolleranza e settarismo culturale e religioso e il mezzo più efficace per la costruzione di una società sempre più inclusiva e accogliente. Per creare occasioni di incontro, confronto, aggregazione sui temi della solidarietà, dell’accoglienza, della cooperazione decentrata.

La raccolta fondi dell’edizione 2015 coprirà le spese per il secondo anno di studi di Scuola Superiore per otto ragazzi particolarmente bisognosi dei villaggi del distretto di Thyolo.

Facebook L’AltraFesta

Altrafesta XIV edizione – villaggio globale e solidale

Programma

Sabato 15 agosto 2015

Ore 12.00 – Mercatino Sottosopra e stand associazioni no-profit

Ore 18.30 Apertura AltroBar e aperitivo musicale

Ore 19.00 – Video, corti, immagini, suoni e racconti d’Africa: incontro con la cultura, l’ambiente e la cooperazione Sottosopra in Malawi.

Mostre fotografiche “Migranti d’Africa” e “Viaggi in Malawi oggi”

Ore 19.30 – Apertura cucina solidale: etnica, tradizionale, biologica

Dalle ore 20.30 – Spazio Bambini: giochi e trucchi magici

Ore 22.30 – Sul palco: Le Rimmel

Dalle ore 24.00 – Si balla con il rock’n’roll anni ‘50

Domenica 16 agosto 2015

Ore 12.00 – Mercatino Sottosopra e stand associazioni no-profit

Ore 18.30 – Apertura AltroBar e aperitivo musicale

Ore 19.00 – Video, corti, immagini, suoni e racconti d’Africa: incontro con la cultura, l’ambiente e la cooperazione Sottosopra in Malawi.

Mostre fotografiche “Migranti d’Africa” e “Viaggi in Malawi oggi”

Ore 19.30 – Apertura cucina solidale: profumi e sapori d’Africa

Dalle ore 20.30 – Spazio Bambini

Ore 21.15 – Sul palco: percussioni d’Africa – Contributo dei richiedenti asilo ospiti nel Centro di Acquaviva

Ore 22.00 – Rhythm’n’blues con Acoustic for rent

Dalle ore 23.00 Dj Bob

Con il patrocinio del Comune di Cagli e della Presidenza del Consiglio della Regione Marche.

In collaborazione con Associazione Culturale SottoSopra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>