Sub scomparsi in Indonesia, Daniele Buresta è originario di Casinina

di 

18 agosto 2015

L'isola indonesiana di Sangalaki (foto da corriere.it)

L’isola indonesiana di Sangalaki (foto da corriere.it)

SANGALAKI (Indonesia) – Continuano le ricerche dei 3 sub italiani e della sub belga, con brevetto, scomparsi ad est del mare del Borneo, nei pressi dell’isola di Sangalaki che per il giorno di Ferragosto avevano deciso di andare in escursione in uno dei paradisi per lo snorkeling.

Alberto Mastrogiuseppe, Michela Caresani e Daniele Buresta i nomi dei 3 dispersi milanesi; la famiglia di Daniele Buresta, 36 anni, era originaria di Casinina di Auditore.

Il padre Otello, quasi ottantenne, con la moglie Ligia, di origine romena, si trovava proprio nel paese di Casinina dove trascorrono le vacanze estive quando hanno appreso la notizia.

Ripartiti domenica per la città meneghina per mettersi in contatto, oltre che con la Farnesina, con la fidanzata di Daniele, che quel giorno aveva deciso di non partecipare all’escursione.

Dopo le prime ore di ricerche è stata ritrovata la guida del gruppo. Viste le correnti che erano presenti nel mare i quattro potrebbero essere stati trascinati su qualche isolotto. In queste ore le ricerche potenziato proseguono per ricercare i sub che non sono più riemersi dopo l’immersione.

Nel paese di Casinina risiede un’altro Daniele Buresta, omonimo e non parente con il sub.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>