Allo Sperimentale (ore 21) la Vis Pesaro si presenta alla città sognando il ripescaggio last-minute. Tutte le foto di Filippo Baioni della vittoria di Coppa con l’Atl. Gallo Colbordolo

di 

24 agosto 2015

PESARO – Un primo turno di Coppa Italia vinto e la speranza che la suddetta Coppa di Eccellenza sia già terminata sul colpo di testa vincente di Claudio Labriola che ha violato il campo dell’Atletico Gallo Colbordolo. Inizia così la settimana decisiva del futuro della Vis Pesaro. Quella settimana in cui l’ultra-trascinato dilemma “ripescaggio sì, ripescaggio no” si avvia necessariamente al termine con un esito last-minute che – in ogni caso – uscirà da ogni logica regolamentare. Perchè o la Vis diventa la prima delle “fregate” cui viene abbassata la saracinesca del ripescaggio in faccia, oppure diventa l’ultima ad essere convocata ad integrare l’organico di serie D con una tempistica fuori da ogni logica del buon senso. Ma, davanti alla prospettiva di salto di categoria, inutile dire che è un problema che ci si prende volentieri. Non ci si affida però ai regolamenti, ma ci si affida alle interpretazioni di chi deve stilare i campionati. E la speranza è che le attuali 169 società di D (cifra determinata dal ripescaggio dei corregionali del Castelfidardo in luogo dell’escluso Brindisi) vengano “pareggiate” a 170 per una più compatta logica di gironi di D a 18 o 20 squadre preferita ad uno snellimento degli organici che – a forza di incrementare i sovrannumeri – è già da tempo andato a farsi benedire. Interpretazioni, appunto. Ma non solo. Ci sarebbe pure il trascinamento dei processi sportivi in cui basterebbe che la mano leggera sulla Vigor Lamezia sul primo grado di giudizio si appesantisca nel secondo grado previsto tra il 27 e il 31 agosto. Situazione ad oggi difficilmente pronosticabile.

Intanto i calendari di Eccellenza previsti per oggi sono stati rimandati in attesa di capire quel che succederà al piano di sopra. Va da sè che diventa ormai un fatto tutt’altro che  improbabile che la prima giornata prevista per il 6 settembre si posticipi al 13 settembre. Pensieri e speranze che accompagneranno la presentazione ufficiale della nuova società, della prima squadra e di tutto il suo settore giovanile alla città questa sera alle 21 al Teatro Sperimentale. La location prevista era quella di Rocca Costanza, ma il maltempo ha suggerito il cambio di destinazione.

Si aspettano tanti tifosi al pari di quelli che non hanno fatto mancare il loro apporto nella prima uscita ufficiale sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo. Ecco tutte le foto della prima vittoria realizzate da Filippo Baioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>