In venticinquemila a Bellocchi per salutare il Paese dei Balocchi

di 

24 agosto 2015

FANO – La felicità più grande per i volontari bellocchiani è stata vedere tantissima gente durante tutte e quattro le giornate di festa. Ha chiuso infatti i battenti ieri sera, con un eccezionale spettacolo pirotecnico, la 12 edizione de Il Paese dei Balocchi, che si è rivelata una delle più fortunate della storia dell’associazione di Bellocchi portando, secondo una stima dell’associazione, oltre 25.000 persone. Il pubblico, con la sua presenza costante a tutti gli appuntamenti proposti, a partire dal pomeriggio fino a tarda sera, ha dimostrato di apprezzare la festa, che prendendo spunto dall’intramontabile favola di Pinocchio, ha saputo coinvolgere ogni genere di pubblico. Divertire in modo sano, intrattenere, emozionare, insegnare e far pensare: questi i compiti della manifestazione che si conferma sempre più impegnata nel campo della solidarietà e del sociale.

Il pubblico del Paese dei Balocchi

Il pubblico del Paese dei Balocchi

“Abbiamo lavorato tanto per mettere in piedi anche quest’anno l’evento – commenta il presidente del Paese dei Balocchi Michele Brocchini – e siamo stati felici di vedere ogni sera tanto pubblico. Ogni anno le persone che vengono alla festa e ne rimangono affascinate sono un numero immenso, ma con questa edizione ci sembra di aver raggiunto ogni record, sia in termini di presenze che di gradimento. Questo risultato ci gratifica molto e premia l’impegno di centinaia di volontari, dai bambini ai nonni, che instancabilmente e con grande passione hanno reso possibile questa manifestazione”. Il tema scelto, quello della felicità, è stato toccato attraverso incontri e dibattiti con esperti, ma anche attraverso parole e pensieri fissati nel bosco della felicità da grandi e piccoli; in questo contesto si sono ben inseriti il sindaco dell’evento Sebastiano Nino Fezza, che ha portato avanti un progetto con i bimbi fanesi in favore dei loro coetanei siriani, e l’assessore alla creatività Renata Gostoli che ha raccontato come attraverso alcuni “ingredienti” si possa arrivare a godere di un tocco di felicità. Molto riuscito ieri è stato nuovamente il Palio della Cicogna, con tanto pubblico già dal pomeriggio, che ha visto affermarsi nuovamente la squadra di Borgomozzo, e “World of happyness”, lo spettacolo pirotecnico musicale con giochi di luce curato da Ultrasound eventi che ha lasciato stupefatti ed estasiati tutti i presenti. Il Paese dei Balocchi, con le sue attrattive fiabesche, i personaggi di fantasia diventati reali, i laboratori creativi e didattici, le proposte musicali e gli spettacoli divertenti ma allo stesso tempo impegnativi, si è ritagliata non solo uno spazio di rilievo nell’estate fanese, ma ne è anche diventato uno degli appuntamenti imperdibili della città, riuscendo a richiamare pubblico anche da fuori. Insomma un successo sotto ogni punto di vista, che fa diventare realtà una bella fiaba e permette di essere #semplicemente felici.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>