Un pomeriggio con Matteo Renzi a Pesaro. Il premier accolto oggi da Ricci al Teatro Rossini

di 

24 agosto 2015

PESARO – Il premier Matteo Renzi oggi pomeriggio sarà a Pesaro per una visita ufficiale. Ad accoglierlo, alle 15 al teatro Rossini, ci sarà il sindaco di Pesaro Matteo Ricci. L’incontro conferma il rapporto, molto stretto, tra il Presidente del Consiglio e il nostro territorio. “Vista la grande richiesta di partecipazione avuta in questi giorni – racconta il primo cittadino Ricci – abbiamo deciso di spostare l’evento al teatro Rossini. Durante l’incontro pubblico verrà anche firmato un protocollo d’intesa tra Comune, Regione e Stato, per rilanciare la candidatura di ‘Pesaro Città della Musica’, come riconoscimento Unesco”.

Renzi mostra la maglia regalata da Ricci

Renzi mostra la maglia regalata da Ricci durante la sua ultima visita a Pesaro

Non solo. “Chiederemo anche una legge speciale in vista del 150esimo anniversario della morte di Gioachino Rossini – spiega Ricci – che possa consentire alla città di organizzare al meglio questo anniversario di valenza internazionale”.

Dunque, a fare gli onori di casa al Rossini, il sindaco Matteo Ricci. Per Renzi l’incontro sarà l’occasione per pronunciare un discorso importante, all’indomani della breve pausa di Ferragosto, in vista della ripartenza dell’attività politica. Sarà un appuntamento durante il quale il premier definirà l’agenda e le priorità dei prossimi mesi, sia riguardo il tema delle riforme sia riguardo le questioni socio economiche.

Un commento to “Un pomeriggio con Matteo Renzi a Pesaro. Il premier accolto oggi da Ricci al Teatro Rossini”

  1. ciccio scrive:

    Veramente sono curisoso, voglio sentire dal vivo Matteo il toscano percxhè quello marchigiano lo conosco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>