Cerca di fermare l’auto del premier: bloccato. Attimi di tensione davanti all’ospedale, contestazione all’uscita dal Teatro Rossini

di 

25 agosto 2015

PESARO – Attimi di tensione davanti all’ospedale San Salvatore di Pesaro, dove verso le 16 è passata la macchina presidenziale di Matteo Renzi che aveva appena parlato lungamente al teatro Rossini facendo importanti annunci (leggi il pezzo qui). L’auto dove era trasportato il premier è stata avvicinata da un uomo, che è stato bloccato in extremis dall’imponente servizio di sicurezza organizzato.

Non si conoscono le intenzioni dell’uomo, ma qualcuno dei presenti ha pensato che stesse per addirittura per buttarsi sotto la macchina. Probabilmente così non era, ma è chiaro che avvicinandosi in quel modo all’auto del premier, i rischi per l’incolumità del contestatore – o presunto tale – sono stati tangibili.

RENZI CONTESTATO ALL’USCITA DAL TEATRO ROSSINI. Il coro: “Non eletto, non eletto…”

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato contestato all’uscita dal teatro Rossini di Pesaro da gruppi di manifestanti della Lega Nord, comitati No Trivelle e da alcuni insegnanti. Insulti e slogan contro il premier. Al suo arrivo al teatro Rossini un cittadino ha lanciato petali rosa con un chiaro riferimento a quanto accaduto a Roma ai funerali di Casamonica.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>