Santorelli: “Noi orgogliosi di essere fanesi. Severi serpe in seno di ogni amministrazione”

di 

28 agosto 2015

FANO – “Non mi vedrete mai con una maglietta pro Pesaro e solo il fatto che la lista del Sindaco ci pensi la dice lunga sulla sudditanza che ha questa amministrazione nei confronti di Pesaro” così Alberto Santorelli, consigliere comunale Progetto Fano ed ex assessore nella precedente amministrazione di centrodestra.
“Ma non si può negare – continua – che in questa estate siamo stati UMILIATI dalla vivacità di Pesaro rispetto al sonnifero iniettato alla città da parte del Sindaco e della sua amministrazione. Dopo un’estate a dir poco ridicola e gli ultimi contrasti di maggioranza, la lista del sindaco, Sinistra Unita e Pd hanno il tasso di nervosismo alle stelle e si scagliano contro di noi che abbiamo sottolineato le ingiustizie (accanimento di multe), la mancanza di eventi, la poca trasparenza per l’Aset e l’ospedale e i noti contrasti in maggioranza. Pertanto ci siamo occupati dei cittadini e continueremo a farlo nella speranza che lo facciano soprattutto coloro che sono stati chiamati a farlo per primi governando la città e non per occuparsi di poltrone e incarichi. E soprattutto che la morale non venga fatta da chi, dapprima in seno alla precedente amministrazione ha lavorato per il suo fallimento (e forse sta ancora praticando questa attività…) e poi si è candidato appunto nella lista opposta, tanto è vero che di Severi (che ha a sua volta ha definito su Radio Fano Sartorelli come l’artefice della sconfitta del sindaco Aguzzi nelle ultime elezioni, ndr) nella sua onorata attività politica si ricordano più i salti del fosso che le cose fatte. Parlo a nome di chi vuole guardare al futuro e non spreca tempo ogni volta a ricordare il passato, esercizio caro alla lista del Sindaco non avendo argomenti presenti e futuri su cui far dibattere la città”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>