Antonelli, che rimonta in Inghilterra: secondo podio consecutivo

di 

30 agosto 2015

Antonelli, secondo podio di fila

Antonelli, secondo podio di fila

Grande risultato a Silverstone, teatro del Gran Premio di Gran Bretagna, per il Team Ongetta Rivacold. Niccolò Antonelli, vincitore due settimane fa a Brno (suo primo successo in carriera), è stato autore di una grandissima rimonta che lo ha portato a centrare il secondo podio consecutivo. Partito dalla sesta fila, al secondo passaggio era già in dodicesima posizione e al sesto giro è transitato sul traguardo in quinta piazza. La terza posizione, che poi non ha più lasciato sin sotto alla bandiera a scacchi, l’ha conquistata due giri dopo, guidando poi in maniera ineccepibile su un asfalto reso insidioso dalla pioggia, caduta copiosa. Un grande risultato questo, che da continuità al lavoro fatto con la squadra. Gara difficile invece per il suo team-mate Jules Danilo, che non è riuscito a tagliare il traguardo. Il francese è infatti caduto nel corso dell’ottavo giro, fortunatamente senza riportare conseguenze fisiche. Ora la mente è già rivolta alla prossima gara, che si disputerà sul circuito di Misano il prossimo 13 settembre. Una gara che assume un’importanza maggiore visto che è quella di casa per il Team e per Niccolò Antonelli.

Niccolò Antonelli: “È stata una gara molto difficile, probabilmente la più difficile quest’anno ma allo stesso tempo una grande soddisfazione per me e per tutta la squadra. Partivo diciottesimo e le condizioni oggi erano davvero proibitive, gli ultimi quattro giri ho rischiato veramente tanto ma quando ho visto Bagnaia cadere ho deciso di chiudere il gas e di portare a termine la gara, accontentandomi della terza posizione. Sono molto molto contento, è un momento molto positivo e adesso andiamo a Misano ancora più carichi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>