Fano piange “il professore” Mario Zengarini, maestro di sport per mezza città. Il cordoglio del sindaco Seri

di 

30 agosto 2015

Mario Zengarini

Mario Zengarini

FANO – Si è spento nel primo pomeriggio di domenica nel reparto di Medicina dell’ospedale Santa Croce di Fano all’età di 73 anni Mario Zengarini, stroncato da un male incurabile che se lo è portato via in pochissimo tempo. Se ne è andato esattamente come aveva vissuto, con orgoglio e discrezione. Lo ricordiamo con l’immancabile Gazzetta dello Sport e le sue “Muratti” ma, soprattutto, per gli anni che ha dedicato all’insegnamento dell’educazione fisica. Mezza città è stata allenata da lui, l’altra metà lo ha stimato ugualmente per la grande capacità nel saper trasmettere l’arte dello sport e il rispetto delle regole. Oltre all’insegnamento dell’attività sportiva Mario Zengarini è stato componente del Panathlon e dirigente dell’Alma Juventus Fano, dove ha seguito in particolar modo il settore giovanile. A tutti i suoi allievi “il professore” ha cercato di far capire l’importanza di essere uomini di alti principi e valori ancor prima di essere bravi atleti. Lascia la moglie Giovanna, i figli Stefano e Serena, ed i suoi adorabili nipoti. I funerali si svolgeranno nel pomeriggio di martedì 1 settembre.

II Presidente, la dirigenza e gli atleti dell’A.S.D. Flaminia Fano si uniscono al dolore che ha colpito Stefano Zengarini, allenatore nella stagione sportiva 2014/15, e la sua famiglia per la scomparsa del padre Mario.

La società porge le più sentite condoglianze.

Il cordoglio del sindaco di Fano Massimo Seri:

“Ho appreso con grande tristezza la notizia della scomparsa del professor Mario Zengarini. Al lui mi legano ricordi lontani ma profondi come indimenticato insegnante nei miei anni di scuola. Penso di interpretare i sentimenti dei tanti fanesi che lo hanno conosciuto e apprezzato, ricordandolo non solo come grande uomo di sport che ha fatto tanto per la crescita nella nostra città, ma soprattutto come maestro di vita per tanti studenti. Mi unisco al dolore della famiglia in questi giorni di tristezza per tutta la nostra città e invio loro le più sentite condoglianze a nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale di Fano. Il ricordo di Mario e dei valori che ha trasmesso – insieme alla passione per lo sport – a tante generazioni, rimarrà come eredità preziosa per la nostra comunità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>