Papa Francesco telefona a Ivan “il Guerriero” e lo invita in Vaticano. Intanto Cottini sale sul ring con De Marco e Larghetti

di 

30 agosto 2015

SASSOCORVARO- “Pronto?”. “Ha qualche minuto, c’è una persona che ha sentito parlare di lei e vorrebbe salutarla?”. “Buon pomeriggio…”.
Una telefonata durata pochi secondi ma che per sempre rimarrà nel cuore di Ivan, il Guerriero del Montefeltro. Papa Francesco, che aveva sentito parlare di lui da Debora, mamma di Ismaele Lulli, che lo scorso mercoledì è stata ricevuta in udienza dal Santo Padre, lo ha subito contattato il giorno dopo. Lo aspetterà nei prossimi mesi, quando l’agenda di Bergoglio lo permetterà ma anche quando Ivan, ma soprattutto Viola, che nascerà nei prossimi giorni, potranno raggiungere Città del Vaticano.
Francesco non è nuovo a telefonate a sorpresa di questo genere nella nostra provincia ma è celebre lo scherzo nell’ultima edizione di “Scherzi a Parte” alla cui vittima Paolo Brosio è stata fatta una finta telefonata, da un’altrettanto finto pontefice. “Ho pensato anche io fosse uno scherzo, poi quando ho realizzato ho pianto…” ci racconta Cottini che ieri sera ha affrontato una nuova sfida, è salito sul ring a Mercatale di Sassocorvaro e sferrato destri al pugile Luca De Marco, che assieme alla compagna Elisabetta Lupi, ha inaugurato l’Accademia Pugilistica Feretrana, prima scuola di pugilato nel Montefeltro. Una grande festa alla quale hanno partecipato gli allievi, tra i quali diversi bambini, che da anni si allenano a Mercatale.
Se si parla di boxe non poteva mancare il toro di Frontino, Mirko Larghetti, a tenere a battesimo l’Accademia che in precedenza era una costola dell’Accademia Valconca. “Un bella cosa, finalmente arriva ufficialmente la boxe nel territorio. Sono contento, anche perché il pugilato viene visto come sport violento, ma invece è uno sport che ti insegna a vivere tra la gente e a vivere la vita.” Che progetti ci sono nella vita di Larghetti? “Ora mi diverto con le mie figlie, andiamo a cavallo e ci godiamo le ferie, ma forse a novembre parteciperò ad un mondiale in Russia, vedremo…” Non si sbilancia il toro, ma sicuramente, e giustamente riproverà a conquistare il titolo, dopo che lo scorso 30 agosto, sul ring del Gerry Weber Stadion di Halle, Capitan Huck ha vinto l’incontro.
In tanti non sono voluti mancare per vedere le esibizioni in una vera e propria festa che si è conclusa con il concerto de “La Bottega del Rumore Nobile”.
Intanto Ivan Cottini si fermerà giusto una settimana aspettando Viola, perché il 6 settembre a Fano ballerà con i ragazzi di Amici di Maria de Filippi e sempre a Fano, il 26, ci sarà una grande sorpresa… top secret. Per ora possiamo dire che ha firmato un contratto con un’importante firma di abbigliamento sportivo, che ci sia un ritorno in passerella?
Da non perdere il 12 settembre a Fermignano, dalle 18:30 e in diretta streaming, un triatlon di 4km in cui il Guerriero correrà in carrozzina, handibyke e stampelle. In una serata di metà settembre che si preannuncia ricca di emozioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>