Il giovedì di Palazzo Gradari fra musica e creatività

di 

2 settembre 2015

floating point_fotoPESARO – Musica, intrattenimento e tanta creatività: l’estate del Gra’ continua a sorprendere. Questa settimana, il locale nel cortile di Palazzo Gradari a Pesaro è pronto a ospitare ancora un nuovo appuntamento con la rassegna “Jazz al Gra’ “ che giovedì 3 settembre dalle 21.30 porterà in scena lo spettacolo dal vivo “Floating Point”con Eugenio Giordani al pianoforte, Simone Nobili alla chitarra, Giacomo Dominici al basso elettrico ed Emanuele Cecchetelli alla batteria (ingresso gratuito, info 333 3590265). Un nome un programma: floating point indica nel linguaggio informatico un particolare tipo di dati aritmetici di estrema precisione ma al tempo stesso richiama la fluidità di qualcosa in continua evoluzione. E non a caso il gruppo si distingue per una componente improvvisativa di grande personalità, applicata a un repertorio di chiara matrice jazz, ma con elementi fusion e blues.
Tutti i musicisti del gruppo vantano un curriculum musicale esteso che va dalla musica classica, al jazz e blues e su tale background culturale e strumentale ripropongono arrangiamenti e reinterpretazioni di standard jazz, fusion jazz e composizioni originali.

Il pomeriggio è invece dedicato ai più piccini, con i laboratori di “FilosofiaCoiBambini”dalle 17:30 per due giorni:giovedì 3 l’appuntamento è dedicato ai piccoli dai 4 ai 6 anni, mentre venerdì 4 filosofia coi bambinia quelli di età dai 7 ai 9 anni. L’iniziativa, che prosegue in varie tappe in tutta Italia, sta riscuotendo un grande successo grazie al suo metodo originale che propone ai piccoli dai 3 ai 10 anni un allenamento mentale unico nel suo genere, adottato sia in Italia che all’estero da Scuole dell’infanzia e Primarie all’avanguardia. Partecipazione gratuita. Gradito prenotazione per sms: 348 8918488 (Eugenia Bartoccini) o email: filosofiacoibambini@gmail.com.

Da segnare in agenda anche alcune suggestioni per la prossima settimana: se giovedì 10 saluta l’ultimo appuntamento della rassegna jazz, con il gruppo “Laboratorio MCGM” (Matteo Giuliani: sax alto; Gianluca Del Prete: pianoforte; Massimiliano Tonelli: contrabbasso; Cristiano Calaresu: batteria), da venerdì 11 a domenica 13 settembre arriva Gra’ Beer Fest: ogni sera una selezione di birre dal mondo con concerti (a ingresso gratuito), dj-set e streetfood: si partevenerdì 11 con dj Mirkopratik from Camillas & Plastic e ancora Jumping the Shark; sabato 12 sarà invece la volta del dj-set con Damien e a seguire Jababuster, live dalla Polonia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>