Vis, dalle 18.30 via agli abbonamenti. Intanto la D sfonda il muro delle 171 squadre: dentro anche la Gelbison

di 

4 settembre 2015

Claudio Labriola, capitano della Vis Pesaro

Claudio Labriola, capitano della Vis Pesaro

PESARO – La Vis Pesaro non è più l’ultima “ruota del carro” della serie D. La quarta serie si arricchisce pure del ricorso della Gelbison Vallo della Lucania, 171esima squadra spalmata fra 9 gironi di serie D. Col senno di poi, viene da chiedersi cosa sarebbe successo se il ricorso dei campani fosse stato discusso prima della data contrassegnata del 3 settembre. Anziché essere l’ultima ruota del carro, sul carro la Vis rischiava proprio di non salirci venendo meno il criterio di essere convocati a pareggiare gli organici. Se e ma che ormai lasciano il tempo che trovano, visto che le regole già da mesi erano andate a farsi benedire. Perchè si voleva una cura dimagrante di serie D a 162 squadre e invece, ogni settimana passata, ci si è trovati con una serie D sempre più “obesa”. Si voleva una serie D a numero pari ed eccola invece servita a 171 squadre. Si voleva una serie D a soli gironi da 18 e 20 squadre ed eccone uno a 19: il girone I che rimescola il calendario inserendo turni di riposo. Si arriva a 171 e non 172 perché la Gelbison vince il ricorso – anche avvalendosi di un “top player” del diritto sportivo come l’avvocato Eduardo Chiacchio – mentre il ricorso dei piemontesi dell’Asti è stato rigettato.

VIA AGLI ABBONAMENTI

Rocco Costantino

Rocco Costantino

Proprio le decisioni tardive sulla compilazione dei vari campionati hanno arenato l’iter burocratico degli abbonamenti. Che per la stagione vissina saranno acquistabile presso la sede del Benelli solo da oggi alle 18.30 . Domani (sabato) saranno in vendita anche da Prodi Sport, al Circolo Amici della Vis e all’Edicola di via Passeri. Domenica sarà possibile acquistare le tessere anche al botteghino di Vis Pesaro – Folgore Veregra (fischio d’inizio alle ore 15) o, in mattinata, presso la sede del Benelli. I prezzi sono i più bassi degli ultimi anni: 150 euro la Tribuna (110 euro il Ridotto) 70 euro per il Prato (50 euro il Ridotto).

SI COMINCIA “AL FEMMINILE”

Sarà Francesca Campagnolo di Bassano del Grappa il primo arbitro della quinta stagione di serie D biancorossa. A lei la direzione della gara inaugurale fra Vis Pesaro e Folgore Veregra.

La Campagnolo è al terzo anno di serie D e ha diretto la Vis Pesaro

L'arbitro Francesca Campagnolo

L’arbitro Francesca Campagnolo

anche in una gara della scorsa stagione. Quella dell’1 marzo scorso, a Matelica, pareggiata 0-0 dalla Vis di Ceccarini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>