Vis, ci siamo: al Benelli con la Folgore riparte l’avventura in D. Pu24 come sempre presente

di 

5 settembre 2015

Claudio Labriola, capitano della Vis Pesaro

Claudio Labriola, capitano della Vis Pesaro

PESARO – Ci siamo. Finalmente. Dopo un’estate febbrile, iniziata con la retrocessione sul campo azzerata da un ripescaggio rocambolesco per quanto estremamente festeggiato e per molti versi meritato, la Vis è pronta per tornare ufficialmente su un pianeta a forma di D.

Domani, domenica, alle 15, il Benelli ospiterà il derby inedito con la Folgore Falerone, neopromossa ma solo sulla carta, vista l’abbondanza in rosa di elementi di categoria. Su tutti gli attaccanti Nazziconi, Padovani e Sbarbati, oltre a quel Pedalino che per qualche sessione di mercato è stato associato proprio alla Vis.

Vis che si presenterà per la prima in casa del 2015-2016 senza l’attaccante De Iulis, fermato da un problema muscolare che si somma alle voci che lo darebbero con le valigie pronte. I dubbi principali per mister Pazzaglia – che torna sulla panchina biancorossa tre anni e mezzo dopo – riguardano le caselle under da piazzare sugli esterni. Scontati Celato in porta, Labriola e Tombari centrali, come terzino giocherà sicuramente l’appena ritesserato Fabbri. Sarà impiegato a destra, se il prescelto fosse l’ultimo arrivato in ordine di tempo Floris, oppure a sinistra, se invece la scelta ricadesse sul prodotto del vivaio Gnaldi. I tre di centrocampo saranno Brighi, Forò e Rossoni, in avanti sicuri del posto Costantino e Bugaro. Completerà il tridente offensivo uno tra il ’99 Beninati e l’adattato in quel ruolo Dadi (sarebbe un centrocampista centrale). In attesa che Evacuo torni a pieno regime – al momento ha solo qualche minuto sulle gambe – e che la società perfezioni qualche movimento in entrata alla voce under.

Pazzaglia, che la stagione scorsa fu l’unico col Vismara a strappare sei punti su sei all’allora Folgore Falerone, ha convocato 22 calciatori. Tra loro anche Vaierani, nonostante le voci di mercato che lo darebbero in procinto di accasarsi all’Atletico Alma, dopo che la Vis gli avrebbe detto di guardarsi intorno a causa dello spazio che col ripescaggio in D – e il conseguente aumento del numero di under da schierare obbligatoriamente – si andrà inevitabilmente a ridurre. Un peccato visto che si tratta di un pesarese, che costa relativamente poco, capace di ricoprire tre ruoli (esterno basso, ala, centrale di centrocampo).

Al Benelli, dalle 15, arbitra la signorina Francesca Campagnolo di Bassano del Grappa (assistenti Matteo Cantara e Simone Carloni entrambi della sezione di Ravenna). Si tratta di un fischietto rosa che diresse la Vis il primo marzo scorso in quel di Matelica: per la cronaca finì 0-0. Diretta testuale su pu24.it, con ampi servizi al termine.

IL PRIMO TURNO DI SERIE D GIRONE F

Domenica 6 settembre ore 15
A.J. Fano – Giulianova
Avezzano – San Nicolò
Castelfidardo – Jesina
Chieti – O. Agnonese
Campobasso – Recanatese
Fermana – Sambenedettese
Matelica – Isernia
Monticelli – Amiternina
Vis Pesaro – Folgore V.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>