Evacuo pericoloso, Dadi autoritario. Le pagelle della Vis

di 

6 settembre 2015

PESARO – Le pagelle di Vis-Folgore Falerone:

VIS PESARO (4-3-3)

Celato 6 – Nessun intervento di rilievo. Coraggioso nelle uscite (anche troppo), nulla può sul gol veregrense.
Floris 6 – Inizio timido, cresce col passare dei minuti.
Labriola 6 – Solita prova di sostanza contro un cliente scomodo come Pedalino.
Tombari 6 – Bene in difesa, sfiora il gol del pari.
Fabbri 5,5 – A corto di condizione.
Rossoni 5 – Fatica le pene dell’Inferno.
(dal 35’ st) Dadi 6 – Grande personalità all’esordio… e pure l’assist vincente, seppur in coabitazione con il controllo da mai dire gol di Palmarini (stop, palla che carambola sulla faccia e strada spianata per Costantino):
Brighi 5,5 – Si sbatte ma sbaglia troppi passaggi.
Forò 5,5 – Lotta e corre ma non basta.
(dal 32’ st) Filippucci 6 – Entra bene.
Bugaro 6 – Dal suo piede i pericoli principali per la Folgore.
Costantino 6,5 – Vorrebbe spaccare il mondo ma a volte pecca di egoismo. Pareggia in zona Cesarini: un urlo che sa di liberazione. Bentornato Re Costantino.
Beninati 6 – Esordio a 16 anni tutto sommato positivo. In bocca al lupo.
(dal 4’ st) Evacuo 6,5 – Tatticamente non impeccabile, ma è il più pericolo della Vis. Un palo, due quasi gol e tanto movimento per aprire varchi a Costantino
All. Pazzaglia 6 – Fa con quel che passa il convento. Per occasioni la Vis non meriterebbe di perdere.

FOLGORE VEREGRA (4-3-3)
Marani 6; Calvaresi 5,5, Palmarini 4, Fuschi 6, Cardinali 6; Nazziconi 7, Raparo 6,5, Ciko 7; Tomassini 6, Pedalino 6, Padovani 6,5. All. Zaini 6

ARBITRO
Campagnolo di Bassano del Grappa 5,5
– Arbitro in gonnella fiscale al limite del fastidioso.

Un commento to “Evacuo pericoloso, Dadi autoritario. Le pagelle della Vis”

  1. enric06309 scrive:

    credo che purtroppo in molti abbiamo rivisto la squadra imbarazzante dello scorso campionato al cospetto di una neopromossa che a centrocampo ha fatto tutto quello che voleva, la vis poteva segnare nei primi 45 ma se non si trovano rimedi a quel centrocampo non all’altezza saranno gli stessi dolori dello scorso campionato, rocco c’è e si è visto ma non può sopperire le lacune di una squadra non all’altezza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>