Da dieci anni vacanze fisse a Pesaro per centinaia di valdostani.

di 

8 settembre 2015

PESARO – Da dieci anni portano turisti a Pesaro dalla Valle d’Aosta. Quasi trecento persone, che hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze nella nostra città. Si tratta del SAVT – Sindacato Autonomo Valdostano Travailleurs, che ogni anno “traghetta” turisti dalle montagne al mare, e che il Comune di Pesaro ha deciso di premiare con un attestato di “Ospiti graditissimi della città di Pesaro”. La cerimonia è avvenuta questa mattina, nella sala Rossa, alla presenza del vicesindaco con delega al Turismo Daniele Vimini. Ad accompagnare il gruppo, circa 50 persone, il segretario Savt retraités-pensionati Giorgio Rollandin e il presidente ApaHotels Pesaro Fabrizio Oliva.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“E’ una bella opportunità il fatto di incontrarvi – esordisce Vimini -. Ci fa molto piacere sapere che ci sono turisti affezionati alla nostra città, che tornano negli anni a visitare il nostro territorio. Per noi è un segnale importante, che ci fa capire che stiamo lavorando nella giusta direzione”. Il vicesindaco ha quindi consegnato l’attestato al segretario del Savt Rollandin, mentre Fabrizio Oliva ha donato a due “fedeli” turiste valdostane le statuette di Rossini dell’azienda Bucci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>