Pauroso aggancio bici-camion a Fossombrone. Grave 29enne fanese

di 

8 settembre 2015

FOSSOMBRONE – La bicicletta che si incaglia ad un camion, il camion che trascina spaventosamente il cicloamatore. Miracolato dal non essere finito sotto le ruote del mezzo pesante, anche grazie alla prontezza di riflessi che ha visto il ciclista aggrapparsi con vigore alle lamiere sottostanti il mezzo. Ha però rimediato traumi piuttosto gravi il ciclista 29enne fanese che, poco dopo le 18 di lunedì, è stato agganciato da un autoarticolato che imboccava la rotatoria di Fossombrone all’altezza del supermercato Eurospin. Secondo le ricostruzioni dei fatti il ciclista avrebbe avventatamente sorpassato sulla destra il camion in fase di rallentamento. Poi però, alla ripresa della marcia, l’asse del mezzo pesante e la due-ruote hanno finito per entrare in collisione con un malaugurato aggancio che avrebbe trascinato il ciclista per oltre 50 metri. Da escludere responsabilità del conducente dell’autoarticolato. Le condizioni del malcapitato ragazzo sono subito parse gravi, ma il giovane fanese è rimasto sempre cosciente durante tutte le fasi del soccorso. Compresa l’eliambulanza che l’ha trasportato all’ospedale di Torrette dove è in cura per i diversi traumi e per monitorare i rischi di un’emorragia addominale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>