Gabicce e Gradara salutano commosse il Luogotenente Giuseppe Zocchi

di 

10 settembre 2015

GABICCE MARE – Mercoledì 9 settembre, presso il Mississippi di Gabicce Mare, si è svolta la cerimonia di saluto del comandante della stazione dei carabinieri di Gabicce Mare luogotenente Giuseppe Zocchi, alla presenza del sindaco di Gabicce Mare Domenico Pascuzzi, del sindaco di Gradara Franca Foronchi e del comandante della compagnia di Pesaro capitano Giuseppe De Gori.

Il comandante Giuseppe Zocchi termina la propria opera a Gabicce Mare, che ha competenza anche nel Comune di Gradara, per trasferirsi a Marotta.

Un saluto commosso al luogotenente Zocchi, che ha lavorato nella città per 9 anni, da parte delle comunità di Gabicce Mare e Gradara che hanno ringraziato per l’impegno profuso durante il servizio e per la personale dedizione al proprio lavoro.

“Vorrei ringraziare personalmente il comandante Zocchi con il quale, in questo anno da sindaco, mi sono confrontato innumerevoli volte dando vita ad un lavoro di squadra che ha portato Gabicce e Gradara ad essere due Comuni in cui il tema sicurezza è al primo posto – ha affermato il sindaco Pascuzzi – Importante la collaborazione e il confronto su tanti punti fondamentali come, ad esempio, la videosorveglianza e la collocazione della nuova caserma battendosi per mantenere il presidio sul territorio”.

Commosso anche il saluto del sindaco di Gradara Franca Foronchi: ”Dopo tanti anni di lavoro insieme, non posso che ringraziare il Comandante Zocchi per la grande dedizione alla propria divisa. Ha svolto il proprio compito con spirito e voglia di fare.  Ringrazio l’opera svolta da tutti i carabinieri per la sicurezza e la protezione delle nostre comunità”.

Da sinistra Domenico Pascuzzi, Giuseppe Zocchi, Franca Foronchi e Giuseppe De Gori

Da sinistra Domenico Pascuzzi, Giuseppe Zocchi, Franca Foronchi e Giuseppe De Gori

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>