L’Isernia manda in… Panico la Vis: brutto ko in Molise

di 

13 settembre 2015

ISERNIA – VIS PESARO 1-0
ISERNIA (4-2-3-1): Maggi; La Torre, Sabatino, Ruggieri, Santoro; Simonetti, Fontana; Scimò (33’ st Pascarella), Panico (42’ st Saltarin), Mingione; Cantoro (12’ st Mascolo). A disp. Scalia, Pepe, Capezzuto, Rega, Tuccia, Gentile. All. De Bellis
VIS PESARO (4-3-3): Celato; Floris, Labriola, Tombari, Fabbri; Dadi (39’ st Beninati), Brighi (5’ st Bugaro), Forò; Canini, Evacuo (22’ st Rossoni), Costantino 6,5. A disp. Corina, Bartolucci, Gnaldi, Vagnini, Filippucci, Torelli. All. Pazzaglia
ARBITRO: Ayroldi di Molfetta
RETE: 11’ pt Panico
NOTE: spettatori 400 circa; ammoniti Fontana, Panico, Santoro, Canini

ISERNIA – Brutta sconfitta per la Vis di Simone Pazzaglia. A Isernia, contro una neopromossa con cui bisognerà battagliare tutto l’anno per il mantenimento della categoria, decide una rete del molisano Panico siglata in avvio. Nell’occasione non irreprensibile la retroguardia biancorossa, con l’avanti di casa trovatosi smarcato nel cuore dell’area da un mezzo pasticcio.

Gara brutta. I vissini non sono riusciti a reagire e soprattutto a creare azioni di rilievo, anche per la condizione sommaria di diversi elementi. Mercoledì alle 15 l’occasione per rifarsi contro la Recanatese allo stadio Benelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>