Pesaro Rugby: sconfitta indolore a Paganica in precampionato

di 

15 settembre 2015

PESARO – «Nonostante la sconfitta, vedo il bicchiere mezzo pieno». Poco importa al capitano Paolo Panzieri del risultato del secondo test match di precampionato. Domenica infatti i pesaresi hanno perso per 19-12 in terra abruzzese contro il Paganica. Fra le due squadre è stata partita vera e i giallorossi hanno forse pagato le troppe assenze. image3«Nonostante questo credo ci siamo mossi bene – continua Panzieri – Abbiamo tenuto in mano il gioco per largo tempo e se abbiamo perso è perché abbiamo gettato al vento buone occasioni, concedendoci qualche distrazione di troppo, commettendo un po’ troppi falli stupidi».
In una gara giocata su tre tempi da 25 minuti, Pesaro è riuscita ad andare in meta due volte con Maccan e Panzieri stesso, mettendo in mostra buone cose. «Si sono già visti miglioramenti in touche e anche nel gioco aperto non siamo andati male. Tutti quelli scesi in campo a mio parere si sono espressi bene». A vincere invece a Paganica l’under 18 che si è imposta per 34-15.
A disputare la gara più importante invece l’under 16 che ha giocato la prima partita vera di questa stagione negli spareggi per l’ingresso in Elite, il campionato nazionale di categoria. I ragazzi guidati dalla coppia Subissati e Nucci hanno pareggiato a Modena per 25 -25. Da sottolineare la determinazione dei pesaresi che sotto per 17-0, hanno rialzato la testa arrivando ad impattare. Per loro domenica alle 12.30 al Toti Patrignani di Pesaro la seconda e ultima partita di questi spareggi contro il Perugia. Servirà una vittoria nella speranza di centrare il primo o il secondo posto in questo minigirone a tre con sole partite di andata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>