Ridolfi non basta: la Vis va ko anche con la Recanatese

di 

16 settembre 2015

VIS PESARO – RECANATESE 2-3
VIS PESARO (4-3-3): Celato: Floris, Labriola, Tombari, Fabbri; Rossoni, Filippucci, Forò (12′ st Ridolfi); Beninati (30′ pt Evacuo), De Iulis (16′ st Canini), Bugaro. A disp. Corina, Bartolucci, Gnaldi, Vagnini, Dadi, Torelli. All. Pazzaglia
RECANATESE (4-3-1-2): Verdicchio; Gleboki (26′ pt Mosconi) (38′ st Rapaccini), Nonni, Falco, Shongo; Gallo, Cianni, Mariani (29′ st Patrizi); D’Angelo; Lacheleb, Miani. A disp. Cartechini, Patrizi, Guzzini, Rapaccini, Agostinelli, Monachesi, Latini, Garcia. All. Magrini
ARBITRO: Daniele De Tommaso di Rieti
RETE: 10′ pt (rig.) e 45′ st Miani, 23′ pt (rig.) Bugaro, 36′ pt Lacheheb, 19′ st Evacuo
NOTE: giornata soleggiata e umida, terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori circa; espulsi al 4′ st Lacheheb per gioco violento, al 44′ st Fabbri per doppia ammonizione; ammoniti Fabbri, Mariani, Gallo, D’Angelo, angoli 8-4, recupero 3+3

 

Un'immagine di Vis-Recanatese

Un’immagine di Vis-Recanatese

PESARO – Terza giornata del campionato nazionale di serie D girone F, con la Vis di Simone Pazzaglia che ospita la Recanatese di Magrini. Rossiniani senza Brighi e Costantino, nemmeno convocati, con 5 ambi rispetto all’undici che ha perso a Isernia domenica, leopardiani privi di Brugiapaglia e Posillipo. Patrizi invece va in panchina. Nei 18 precedenti 6 vittorie a testa e 6 pareggi. Il live:

PRIMO TEMPO

1′: nel Prato uno striscione eloquente contro Leonardi, invitato ad andarsene: “Il lavoro di Ferri non ostacolare”.
2′: De Iulis sulla destra ha una buona chance ma stoppa male e non riesce nemmeno a tirare, facendosi contrare il cross verso il centro.
7′: buon approccio Vis che pressa molto alta.
9′: Lacheleb cade a terra a contatto con Fabbri. Per l’arbitro è rigore, tra mille proteste vissine che lamentano un tuffo del leopardiani.
10′: Simone Miani sul dischetto: Celato spiazzato. Vis 0 Recanatese 1.
10′: pillola statistica, è la 58esima rete di Miani nelle ultime due stagioni e tre partite, fra Termoli, Campobasso e Recanatese.
18′: Vis, in maglia nera, che fatica a reagire.
19′: Fabbri invertito, messo a destra, che viene saltato come un birillo da Mariani che si accentra e tira a rete: Celato respinge coi piedi.
23′: Bugaro in pressione su Gallo che cade a terra e tocca la palla con la mano. L’arbitro fischia il penalty.
23′: Bugaro sul dischetto: rete gonfiata. Vis 1 Recanatese 1.
25′: D’Angelo elude la retroguardia vissina a sinistra, entra in area, tiro-cross che Celato respinge. Che rischio.
26′: esce Gleboki, evidentemente infortunato, per Mosconi.
27′: Beninati rimane a terra. Gioco fermo prima dell’uscita in barella.
28′: al suo posto entra Evacuo.
35′: Cianni cade al limite. Punizione pericolosissima per Lacheheb.
36′: Lacheheb, di destro da sinistra, aggira la barriera e gonfia la rete a Celato immobile. Vis 1 Recanatese 2.
42′: difesa Vis confusionaria al massimo grado, a disagio con tre attaccanti rapidi che si muovo molto.
45′: inizia il recupero stimato in 3 minuti.
48′: finisce col vantaggio esterno una prima frazione in cui i giallorossi hanno giocato nettamente meglio sul piano della manovra e della pericolosità offensiva. Pesaresi rivedibili.

SECONDO TEMPO

1′: tiro centrale di Laceheb centrale, Celato così e così coi pugni, ma poi l’azione sfuma.
3′: passaggio di Falco in orizzontale che libera De Iulis, tiro a porta spalancata che non inquadra. Occasionissima Vis.
4′: Labriola a terra a metà campo. L’assistente richiama l’attenzione dell’arbitro che espelle Lacheheb. Recanatese in dieci per la follia del francese che giocava in Toscana.
10′: Vis che prova a prendere coraggio alzando il baricentro.
12′: il Benelli in piedi, entra Ridolfi per un insufficiente Forò.
13′: Ridolfi tocca il suo primo pallone rubando palla, per poi – un minuto dopo – subir fallo da Mariani che viene ammonito.
14′: anche Nonni perde palla in uscita, De Iulis prova un improbabile pallonetto, alto.
15′: gran azione di Bugaro a sinistra che sfugge a Mosconi, palla rasoterra per Evacuo che di mancino sfiora il palo. Buona occasione Vis.
16′: terzo cambio Vis, fuori De Iulis dentro Canini.
19′: tiro di Ridolfi deviato da un difensore leopardiano, Verdicchio vola e manda in corner.
20′: uno scatenato Ridolfi da sinistra mette sul secondo palo per Canini, sponda con Verdicchio tagliato fuori ed Evacuo mette in rete. Vis 2 Recanatese 2.
24′: Ridolfi parte in slalom, Falco lo ferma, gran botta di Bugaro con verdicchio che para.
26′: c’è solo la Vis in campo, con i leopardiani rintanati nella loro metà campo.
29′: esce Mariani, entra Patrizi… un difensore per un centrocampista.
32′: occasionissima Vis, con Floris bravissimo a sinistra, invito a centro area per Evacuo che la stoppa, alza la testa, mira ma a girare mette sul fondo. Peccato….
35′: Rossoni dai 35 metri, alle stelle.
38′: terzo cambio Recanatese, esce Mosconi – comunque subentrato – per Rapaccini
42′: occasionissima Recanatese con Miani, su lancio di D’Angelo, a tu per con Celato che lo ferma.
43′: lancio per Evacuo, che la mette giù bene ma da solo subisce il rientro di Falco.
44′: fallo di mano ingenuo di Fabbri: secondo giallo e rosso. Si gioca dieci contro dieci.
45′: angolo contestato, con Tombari che reclama fallo. Sugli sviluppi del corner battuto da Cianni, Miani di piattone mette all’angolino un pallone beffardo.
48′: dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Vis ancora sconfitta in una gara incredibile.

Un commento to “Ridolfi non basta: la Vis va ko anche con la Recanatese”

  1. Tommaso scrive:

    murgia quanti spettatori ci saranno scriverai 2000 !!! Ahah dio bo che giornalista di parte

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>