A Urbino “Letture ad alta voce”: alla Casa della Poesia John Wilcox con “Il chirurgo estrasse la pistola”

di 

17 settembre 2015

Letture ad alta voceURBINO – Oggi alle 17.30 secondo appuntamento con “Letture ad Alta Voce”, iniziativa culturale promossa da Università e assessorato alla Cultura della città ducale. L’evento, con cadenza settimanale, si tiene a palazzo Odasi, ora sede della Casa della Poesia, in via Valerio, e questo 17 settembre propone la letteratura anglosassone dell’autore John Wilcox con “Il chirurgo estrasse la pistola”. Un tuffo nella storia, tratto da “I soldati che cambiarono la Grande Guerra. La Prima guerra mondiale vissuta attraverso gli occhi di chi l’ha combattuta”.

L’appuntamento si ripeterà tutti i giovedì, fino al 12 novembre, e può contare sulla sinergia delle associazioni Teatro Cust 2000 e i Poliedrici.

Un piccolo estrapolato dalla lettura di questo pomeriggio:

E’ il 1914, l’esercito britannico sta cercando disperatamente di contenere l’offensiva tedesca in Francia nonostante l’evidente inferiorità numerica. Gli ordigni che esplodono in cielo illuminano a giorno notti piene di disperazione, confusione, violenza e morte che si fanno largo tra le trincee francesi. Come molti altri loro connazionali, anche i due amici Jim Hickman e Bertram “Bertie” Murphy sono intrappolati in questo incubo. La loro amicizia è salda e infonde in loro una forza e una speranza che altri commilitoni non sembrano avere. Ma, man mano che la guerra prosegue, Jim viene insignito di un’onorificenza dopo l’altra, mentre Bertie non sembra davvero tagliato per maneggiare fucili e bombe a mano. In Inghilterra, intanto giungono notizie allarmanti direttamente dai campi di battaglia e le comunicazioni sono difficili da interpretare…

L’evento traslocherà dopo l’8 ottobre per concludere l’ultimo mese nella biblioteca della Fondazione Carlo e Marise Bò, sempre in via Valerio ma a palazzo Passionei Piciotti.

Scarica il Pieghevole di Letture ad alta voce in formato .pdf.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>