Fusione Mombaroccio-Pesaro, il Pd vuole un dibattito: “Serve un’operazione verità sul bilancio comunale”

di 

17 settembre 2015

MombaroccioPESARO – “Vogliamo entrare nel merito, capire le opportunità e le conseguenze, e farlo insieme ai mombaroccesi”. Sono le parole di Giulia Generali, segretaria di circolo del Pd di Mombaroccio a seguito di un incontro con gli iscritti sul tema della fusione avvenuto l’altra sera a Villa Grande con la partecipazione del segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli.

“Il sindaco Vichi prima di lanciare sulla stampa l’idea della fusione con Pesaro avrebbe dovuto incontrare i cittadini, le associazioni, la società civile. L’amministrazione comunale con umiltà poteva aprire un dibattito nel paese trasparente e partecipato, quello che forse tutti, dalla maggioranza alle minoranze non hanno compreso e che i cittadini di Mombaroccio sono in grado di scegliere e valutare, che i toni aspri e forti, di accusa e risentimento che stanno avvolgendo la situazione non aiutano a far luce sulla questione”, precisa Giulia Generali.

“Per questa ragione il circolo Pd di Mombaroccio organizzerà diversi incontri e solo dopo aver dialogato con i cittadini nel merito della questione prenderà una posizione. Nella consapevolezza che il percorso istituzionale dovrà tenere in considerazione la volontà dei mombaroccesi che si esprimerà al referendum consultivo. Confrontarsi significa dare ai mombaroccesi il diritto di sapere, conoscere e approfondire per una scelta libera e consapevole. Oggi ci sono due proposte: fare la fusione con Pesaro oppure rimanere come oggi – spiega la segretaria democrat – Noi ci sentiamo la responsabilità di decidere solo dopo aver capito bene insieme ai cittadini cosa cambierà nella nostra vita quotidiana con una possibile fusione con Pesaro, ma anche sapere quale futuro può avere Mombaroccio senza il processo di fusione”. E conclude: “La prima cosa da fare è una grande operazione verità sulla situazione del bilancio comunale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>