Crack Confart, Drudi: “Doverose le dimissioni di Bastianelli e Cinalli”

di 

18 settembre 2015

Alberto Drudi

Alberto Drudi

PESARO – Sull’indagine che ha condotto alla maxi-operazione della Guardia di Finanza nei confronti della società Confart Pesaro Srl (LEGGI QUI ARTICOLO PRECEDENTE), interviene la Camera di Commercio di Pesaro-Urbino: “In considerazione del quadro che va emergendo – scrive il presidente camerale Alberto Drudi – anche a seguito delle notizie ufficialmente diffuse nella conferenza stampa della Procura di Pesaro sull’indagine del cosiddetto “maxi-buco” alla

Cinalli e Bastianelli

Giuseppe Cinalli e Learco Bastianelli

Confart e viste le responsabilità personali che si stanno profilando, questa Presidenza, non avendo diretto potere di intervento, ritiene doveroso rappresentare ai Consiglieri Learco Bastianelli e Giuseppe Cinalli di rassegnare le proprie dimissioni nelle mani del Presidente della Regione Marche, sede competente di nomina dei Consiglieri Camerali, considerato anche che gli stessi non hanno più una associazione imprenditoriale di riferimento”

Un commento to “Crack Confart, Drudi: “Doverose le dimissioni di Bastianelli e Cinalli””

  1. giorgio scrive:

    Un fulmine a ciel sereno? Ma lasciamo perdere…..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>