Ladri scatenati a Montelabbate. Il titolare della GMB: “Ricompensa da 500 euro a chi mi ritrova il Doblò”

di 

18 settembre 2015

La GMB di via Risara

La GMB di via Risara

MONTELABBATE – Ladri scatenati a Montelabbate. Diversi i furti messi a segno o solo tentati nella notte fra martedì e mercoledì nelle aziende del territorio, come ad esempio da Scarpetti Mobili e nella ferramenta Marcolini, dove il figlio del titolare – che abita nello stesso stabile – si è destato dal sonno mettendo i malviventi in fuga. Ma il bottino più cospicuo è stato racimolato dai malviventi alla GMB, azienda di via Risara leader nella produzione di macchinari per la lavorazione dell’alluminio.

I ladri sono entrati in azione all’interno dei capannoni, rubando tutte le attrezzature da officina: avvitatori, trapani ma non solo, per un valore complessivo di oltre 10mila euro. Non contenti, si sono portati via anche un Fiat Doblò nuovo di zecca da quasi 20mila euro, uscito dalla concessionaria appena tre giorni prima.

Questo l’appello di Fausto Massarini, uno dei titolari della GMB, dopo aver inoltrato regolare denuncia ai carabinieri: “Aiutatemi a ritrovare il mezzo. Si tratta di un Fiat Doblò bianco targato EZ915ZB. Sono convinto che lo abbiano rubato per fuggire con il materiale racimolato nella mia azienda e in quelle vicine, per poi abbandonarlo in qualche parcheggio. Sono pronto a dare una ricompensa in denaro: 500 euro per chi mi aiuta a ritrovarlo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>