Sagitta Arcieri, anche nell’Hunter e Field si torna da Ascoli con scorpacciata di medaglie

di 

18 settembre 2015

PESARO – Sembra non finire la magnifica stagione estiva per gli arcieri pesaresi della Sagitta che fanno il pieno anche al Campionato Regionale Hunter e Field che si è svolto ad Ascoli Piceno. Ancora medaglie importanti per lo sport pesarese arrivano dal tiro con l’arco. Nella gara individuale oro per Elena Forte (seniores long bow), argento per Letizia Giorgini (seniores arco istintivo), Patrizia Mussolino (master arco nudo), Cristina Castellani (seniores arco nudo) e Stefano Gambini (categoria unica longbow) che si aggiudica anche il titolo regionale, bronzo per Francesca Piccinetti (seniores coumpound) e Marcello Gennari (seniores long bow).

Sagitta Arcieri ad Ascoli Piceno

Sagitta Arcieri ad Ascoli Piceno

Bene anche le squadre che riportano a casa un argento nel femminile con Lucia Gambini, Patrizia Mussolino e Francesca Piccinetti e un quarto posto nel maschile con Claudio Gori, Michele Cermaria e Andrea De Grassi. Buone le prestazioni degli altri componenti il team pesarese, Giannotti Corrado (master arco nudo) , Busca Maurizio (categoria unica long bow), Fantini Massimo (categoria unica long bow) e Guglielmo Bertarini ( categoria unica long bow).
Nella parole di coach Elena Forte ancora soddisfazione e felicità: “sembra proprio che quest’anno sia il nostro. Abbiamo partecipato a questo Campionato Regionale Fitarco un po’ per “gioco” non essendo la specialità dell’hunter e field la nostra. Quella di Ascoli era in effetti la prima gara che i miei atleti affrontavano in questa disciplina e i risultati mi hanno piacevolmente sorpresa. Sono stati tutti veramente bravi , hanno ottenuto degli ottimi punteggi, soprattutto chi ha partecipato anche agli scontri pomeridiani che si sono svolti sotto la pioggia e al limite della visibilità. Mi complimento con tutto il team che come sempre ha saputo affrontare al meglio anche questa sfida e ha tenuto alta la bandiera del tiro con l’arco pesarese. Rivolgo a loro i miei personali complimenti e i complimenti di tutta la società”

.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>