Vis corsara, mister Pazzaglia contento: “Stavolta al primo tiro abbiamo colpito noi”

di 

20 settembre 2015

Isernia-Vis Pesaro

Mister Simone Pazzaglia

SCOPPITO (L’Aquila) – Contento sì ma non euforico. Subito dopo il 2-0 di Scoppito sull’Amiternina, Simone Pazzaglia loda la sua squadra rimanendo – comunque – consapevole che di lavoro da fare ce n’è ancora molto.

“Ho visto una buona Vis nonostante le non perfette condizioni di diversi miei giocatori – ha detto il mister biancorosso – In questo momento non si può pretendere di fare il Barcellona, ma dobbiamo fare di necessità virtù, cercando di essere ordinati e di colpire quando ce n’è la possibilità. Ci siamo riusciti passando in vantaggio al primo tiro, a differenza di quanto avvenuto nelle altre gare dove eravamo stati puniti al primo mezzo errore. Poi abbiamo tenuto abbastanza bene concedendo il possesso all’Amiternina ma non chissà quante occasioni. Chiaramente c’è da lavorare, ma la vittoria è un buon viatico per il futuro”

Vincenzino Angelone, tecnico dell’Amiternina, parla di brutto primo tempo degli abruzzesi: “Poi nella ripresa abbiamo provato a riacciuffarla ma il loro portiere (Celato, ndr) si è superato in più di una circostanza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>