Rimpatriata fra generazioni di Villa Marina. Sabato si ritrovano i ragazzi del Convitto

di 

23 settembre 2015

imagePESARO – Per generazioni di figli e orfani di postelegrafonici, più che un collegio è stato una scuola di vita. Ancora oggi, per loro, il Convitto di Villa Marina rimane simbolo di fratellanza e antichi legami, oltre che primo snodo di crescita umana ed educativa. Così gli ex ragazzi, che nel frattempo hanno alimentato rapporti epistolari e personali, torneranno a Pesaro sabato 26 settembre, alle ore 10, per salutarsi di nuovo. Per l’occasione, come da loro richiesta, il Comune scoprirà una targa per testimoniare la funzione formativa del Convitto, da dove un novero di professionisti di oggi mosse i primi passi. Interverranno il sindaco Matteo Ricci e il vicesindaco Daniele Vimini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>