E’ un basket sempre più sociale: nuova partnership di attenzione alle disabilità fra la Consultinvest e la Fondazione Noi:Domani

di 

25 settembre 2015

PESARO – Sarà la Fondazione ”noi:domani” il nuovo partner/sociale della Consultinvest basket Pesaro, a partire dal memorial Ford di domenica NoiDomani1mpomeriggio. Il nome dell’associazione benefica è stato annunciato oggi pomeriggio nella Sala Rossa del Comune di Pesaro, alla presenza dell’Assessore allo Sport Mila Della Dora, del presidente della Fondazione noi:domani Emanuela Angelini (accompagnata dal direttore Simone Bucchi e dal consulente Claudio Fulgini), del presidente dell’associazione Insieme Alessandrina Cecchini, del presidente della Vuelle Ario Costa e del presidente del Consorzio Pesaro basket Luciano Amadori.
Ario Costa ha esordito: “I compiti della nostra società sono tanti. Uno è quello di essere presente a 360 gradi su tutto il territorio. La Fondazione noi:domani si impegna a favore di persone in situazione di difficoltà. Conoscevo i coniugi Fulgini da tanto, ma da poco conosco la loro fondazione e la loro attività. Sarà un nostro partner e cercheremo più occasioni possibile per sensibilizzare la gente verso le loro iniziative. Cominceremo da domenica col Memorial Ford, nel quale l’incasso sarà devoluto a favore della loro associazione. Via via vedremo quali altre attività organizzare assieme”.
Così il presidente Emanuela Angelini: “Ringraziamo di cuore la società: siamo stati accolti e ascoltati con attenzione, non capita spesso. La nostra fondazione vuole offrire efficaci e concreti aiuti ai ragazzi disabili e alle loro famiglie. E’ nata un anno fa dalla collaborazione tra associazione Insieme e cooperativa Il Labirinto. Si occupa di 50 ragazzi di varie età e disabilità. Il 10 ottobre partirà un progetto cui teniamo molto: si chiama Prove di volo, ed è un’esperienza abitativa temporanea in via Sirolo (in un appartamento arredato concesso dal Comune). Da 5-6 anni 28 dei nostri ragazzi giocano a basket secondo il metodo Calamai, quest’anno nella palestra Liuti dell’Istituto alberghiero”.
E’ intervenuto anche il presidente del Consorzio Pesaro basket Luciano Amadori: “Con i Fulgini sono amico da una vita. Concordo con Ario al 100%: la VL deve svolgere un servizio sociale e non pensare solo alla partita e al risultato della domenica. La Fondazione noi:domani compie un fondamentale lavoro a favore delle famiglie dei ragazzi disabili, che hanno bisogno di aiuto specie quando terminano il loro percorso scolastico”.
Ha chiuso l’incontro l’assessore comunale Mila Della Dora: “Non è un caso che si sia creata questa partnership della VL al fianco di noi:domani. É stato merito della determinazione dell’associazione, che ha saputo creare questo contatto credendoci sino in fondo. Non è vero che, come a volte si pensa, le attività sociali si possano fare solo attraverso sport e realtà meno popolari. Il sociale lo fanno anche le grandi società come la Vuelle, dipende dalla sensibilità dei loro dirigenti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>