Moto3: Antonelli e Danilo ad Aragon per un Team Ongetta Rivacold a caccia di punti

di 

25 settembre 2015

Niccolò Antonelli nelle prove libere di Aragon

Niccolò Antonelli nelle prove libere di Aragon

I piloti del Team Ongetta Rivacold Niccolò Antonelli e Jules Danilo sono scesi in pista oggi al Motorland di Aragon (quattordicesima tappa della stagione) per la prima giornata di prove libere del motomondiale classe Moto3. Il pilota di Cattolica ha ottenuto l’ottavo tempo assoluto, con il crono di 1’59.474. Antonelli ha migliorato il crono fatto segnare in mattinata, riducendo in modo significativo il gap dalla vetta, ora distante 0.599s. Il pilota della VR46 Academy di Valentino Rossi si è detto fiducioso in ottica qualifica e gara e questa sera con i tecnici della squadra, capitanati da Mirko Cecchini, analizzerà i dati per capire come migliorare gli aspetti che ancora non lo soddisfano.

Jules Danilo nelle prove libere di Aragon

Jules Danilo nelle prove libere di Aragon

Anche il suo team-mate Jules Danilo ha migliorato sensibilmente il crono della mattinata, recuperando dalla trentaquattresima alla diciottesima posizione. Domattina ultimi aggiustamenti e poi dalle 12:35 caccia alla miglior posizione in griglia.

Niccolò Antonelli: “È stata una buona giornata e sono contento perché nella seconda sessione siamo riusciti a ridurre il gap rispetto al turno della mattina ma ovviamente non sono completamente soddisfatto. Bisogna lavorare e migliorare il feeling con la moto perché non mi sento completamente a posto e in alcuni punti non riesco a guidare in maniera fluida. Quindi domani mattina proveremo alcune modifiche per trovare il set up giusto in vista della qualifica”.

Jules Danilo: “È stata una prima giornata anomala: questa mattina ho fatto il mio peggior turno di libere della stagione, non riuscivo a guidare bene e per me era strano considerando che questa è una pista sulla quale ho sempre ottenuto buoni risultati. Ho capito che forse dovevo cambiare il mio stile di guida e adattarmi meglio. Così nel secondo turno la situazione è migliorata notevolmente. Sono felice del diciottesimo posto e domani dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione e cercare di entrare nella top fifteen”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>