Marquez “vola” in qualifica ad Aragon davanti a Lorenzo e Iannone. Sesto Rossi. Fantastica pole di Bastianini in Moto3. Bravo il pesarese Fuligni in Moto2

di 

26 settembre 2015

ARAGON (SPAGNA) – Qualifiche fantastiche quelle della Motogp ad Aragon con il piccolo diavolo della Honda che, dopo aver segnato un crono da urlo (1’46”635), ha fatto di tutto per cercare di migliorarlo con il risultato di andare lungo disteso sulla ghiaia. Marquez è così, fa le cose in grande e quello che ha fatto è un gran volo, spettacolare e per fortuna senza danni: “Ho visto che potevo andare più forte- ha detto Marquez- e ci ho provato ma forse ho esagerato un poco: mi spiace per i ragazzi del team che devono rifare la moto ma noi siamo a posto per la gara”.

 

Marc Marquez

Marc Marquez

Distante un battito di ciglia da Marquez il “martillo” Lorenzo ( 1’46”743 il suo tempo), secondo : “Sono più che contento del mio tempo di oggi- ha detto Jorge – Marquez fa cose impossibili nel giro secco e ha agguantato la pole, ma io sono molto soddisfatto per il lavoro fatto in questo fine settimana”. Sereno e sorridente, Lorenzo si è preparato al meglio per la gara ma, con 23 punti da recuperare a Rossi, non poteva fare diversamente.

Terzo esaltante posto in griglia per Iannone: oggi l’Andrea di Vasto ha affondato l’Andrea di Forli. Dovizioso, che in queste qualifiche non ha brillato tanto che ha subìto prima l’onta della Q1 e, non superando lo scoglio per poter partecipare alla Q2 visto che Petrucci ed Hernadez in sella alle vecchie Ducati gli sono arrivati davanti, domani partirà dalle retrovie. Iannone, dolorante alla spalla infortunata al Mugello e lesionata giorni fa cadendo a piedi in allenamento, ha stretto i denti e spalancato la manopola dando gas a manciate: bravo Andrea la prima fila è strameritata perché lui ha trovato la via giusta per far rendere al meglio la difficile e bella Ducati D16 non solo nel giro secco, ma anche nel passo e domani, azzeccando una buona partenza, potrebbe sicuramente essere tra i pretendenti al podio.

E veniamo al Valentino nazionale sesto e in notevole difficoltà. Si sapeva che quello di Aragon non è uno dei circuito preferiti di Rossi ma il Dottore si è trovato a disagio non essendo mai riuscito a centrare il giusto assetto alla sua M1 sia nelle libere sia in qualifica: “Soffro il caldo – ha detto Rossi – e sono in difficoltà con le gomme sia in staccata sia in uscita di curva: dobbiamo far qualcosa per migliorare e per avvicinarmi a Marquez e Lorenzo perché non ho assolutamente il loro passo”. Vale è distante + 0,857 da Marquez, ma nella notte e nel warm-up lui e i suoi tecnici sicuramente riusciranno a trovare il bandolo della matassa.

 

bastianini2

Pole Position di Enea Bastianini ad Aragon

In Moto 3 grande pole per Enea Bastianini con la Honda del team Gresini. La “Bestia”, dopo la prima vittoria in carriera a Misano, ha acquistato sicurezza e convinzione e si è piazzato primo ieri nelle libere e oggi in qualifica. Sesto tempo per Antonelli con la Honda del team pesarese Ongetta – Rivacold, decimo crono per Fenati con la Ktm del team tavulliese Sky by VR46.

In Moto 2 pole per il campione del mondo in carica Rabat,  primo degli italiani Corsi 11esimi seguito dal marchigiano Baldassarri 12esimo mentre incoraggiante debutto (qui è wild card) per il pesarese Federico Fuligni 24esimo lontano meno di 2” dal Rabat che ha segnato un crono stratosferico. La prestazione di Fuligni è positiva perché Federico ha fatto meglio di alcuni piloti che il mondiale lo disputano in pianta stabile, ma sopratutto perché ha fatto meglio di quei piloti spagnoli che come lui disputano il Cev e anche loro sono qui come wild card.

Domani alle 11 start della Moto 3, a seguire la Moto2 e alle ore 14 la MotoGp.

2 Commenti to “Marquez “vola” in qualifica ad Aragon davanti a Lorenzo e Iannone. Sesto Rossi. Fantastica pole di Bastianini in Moto3. Bravo il pesarese Fuligni in Moto2”

  1. dai de gas scrive:

    Scommeto che sui giornali domani di Fuligni non scriverà nessuno, scommetto un caffe

  2. Ciccio scrive:

    Ho fatto un giro per i siti locali nessuno scrive di Fuligni mi sa che vinci la scommessa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>