Fermignano, il Circolo PD denuncia il degrado della città: “Aumentano le tariffe, ma peggiora il servizio”

di 

1 ottobre 2015

Fermignano

Fermignano

FERMIGNANO – “Ad oggi riteniamo che l’aumento del 14% della Tari, ovvero circa 37 euro per una famiglia di 4 persone, non corrisponda ad una maggiore qualità del servizio”. Così la segreteria del Circolo del Partiti democratico di Fermignano denuncia il “degrado della città” facendo capire di non voler rimanere in disparte a guardare.

“Sono ormai mesi che il Pd si interroga sul perché l’Amministrazione comunale non stia attivando politiche orientate a salvaguardare il territorio e l’ambiente. Nell’ultimo anno – continua la segreteria del circolo Pd – “abbiamo assistito ad un peggioramento nella qualità del servizio rispetto alla raccolta differenziata, allo spazzamento delle strade, alla pulizia delle caditoie e dei cassonetti”.

E poi le domande rivolte all’amministrazione: “Il livello del servizio non doveva migliorare dopo la scelta di mettere in piedi la raccolta spinta di prossimità? Dopo aver portato la Tari alla massima tariffa consentita i cittadini non si meriterebbero qualcosa in più? L’obiettivo della differenziata al 65% che fine ha fatto?”

Un tema sensibile al Pd di Fermignano che nei mesi scorsi, dopo aver appreso la notizia dell’aumento della tassa dei rifiuti, aveva da subito informato la cittadinanza entrando anche nel merito di alcune scelte che l’amministrazione comunale poteva fare insieme a Marche Multiservizi per migliorare il servizio e avere una minor spesa per gli utenti.

“Per questa ragione il PD con il proprio consigliere di minoranza Emanuele Feduzi ha già chiesto una commissione d’inchiesta che possa mettere allo stesso tavolo maggioranza, minoranza e Marche Multiservizi affinché si possa trovare una soluzione nel più breve tempo possibile che permetta ai fermignanesi di non trovarsi più di fronte a cassonetti pieni, sporchi , maleodoranti e strade veramente poco curate”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>