Tariffe Ztl al Lido, per Fumante (Pd) giustizia è fatta

di 

3 ottobre 2015

Enrico Fumante*

Enrico Fumante

Enrico Fumante

FANO – Con la modifica ed integrazione della delibera di G.C. 204 del 19/06/2013, della vecchia giunta Aguzzi, l’amministrazione attuale si accinge a mettere fine a una sperequazione avvenuta sulle tasche dei cittadini residenti nella zona Lido all’interno della ZTL che giustamente hanno manifestato tutta la loro contrarietà.

Nel quartiere Lido esiste un’area ZTL attiva solo nei 4 mesi estivi che costava alle tasche dei residenti come la tariffazione piena a cui sono soggetti per esempio i residenti del centro storico che hanno però una Ztl attiva tutto l’anno.

Dal prossimo anno le tariffe per i residenti del Lido, applicando un criterio di proporzionalità, saranno abbattute di circa due terzi rispetto alla tariffazione precedente. Si passa per la prima auto da 36 euro ai 12 euro del nuovo regolamento che entrerà in vigore dal primo gennaio 2016. Per la seconda auto si passerà da 144 a 48 euro, sulla terza da 288 a 86, mentre motocicli da 18 euro a 6. E non di meno per i numerosi operatori economici, che passeranno da 48 euro a 16.

Tutto questo testimonia ancora una volta l’attenzione che la giunta Seri – in questo caso attraverso il buon lavoro dell’Assessorato alla viabilità guidato da Stefano Marchegiani – ha verso tutte le sperequazioni ed incongruenze ereditate dalla giunta precedente.

*Consigliere comunale Partito Democratico Fano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>