L’addio alle corse di Ivan Lazzarini finisce a un punto dall’oro: “Ora crescerò i futuri campioni”

di 

5 ottobre 2015

JESOLO (Venezia) – Si è svolta sul circuito di Jesolo l’ultima gara del Trofeo delle Nazioni Supermoto “Francesco Zerbi”. Quest’anno la nazionale azzurra, oltre al portacolori di L30 racing Ivan Lazzarini, ha schierato Christian Ravaglia e Andrea Occhini. Fin dal sabato, nelle manche di qualifica, gli italiani hanno concluso con tre secondi posti dietro al terzetto formato da Adrien Chareyre, Thomas Chareyre e Sylvain Bidart.

Gare strepitose per Ivan Lazzarini, che nella prima e nella terza manche ha chiuso le gare rispettivamente al secondo e al terzo posto con un mordente eccezionale, così come per Christian Ravaglia che si è prodotto in incredibili rimonte prima di finire quarto e terzo nelle due heat, e un eccezionale Andrea Occhini giunto prima secondo e poi quarto.

Purtroppo i transalpini sono stati imbattibili e, nonostante i nostri ce l’abbiano messa tutta, non sono riusciti a portare a casa la medaglia d’oro che è andata nelle mani dei francesi per un solo punto.
Terza posizione per la Repubblica Ceca composta da Pavel Kejmar, Milan Sitniansky e Petr Vorlicek.

E’ stata una giornata forte di emozioni anche per l’addio alle corse di Ivan Lazzarini che, nell’occasione, è stato premiato dal Presidente FMI Paolo Sesti che gli ha consegnato il casco d’oro per i trent’anni di gare.

“E’ un giorno importante per me – dice Ivan – perché chiude una lunga carriera ricca di tanti successi, dove ho avuto la possibilità di incontrare persone meravigliose. La mia vita continuerà comunque sui campi di gara, con un ruolo diverso. Ora concentrerò la mia esperienza per crescere futuri campioni con cui vincere da Team Manager del Team L30 Racing. Grazie a tutti quelli che sono intervenuti e soprattutto un grazie alla mia famiglia e a mia moglie che ha organizzato tutto questo”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>