Pesaro sede del Congresso Nazionale che esplorerà i “disturbi dell’apprendimento”. Oltre 700 iscritti alla tre-giorni 8-10 ottobre

di 

6 ottobre 2015

PESARO – Pesaro si appresta a ospitare il 24esimo Congresso dell’Airipa (Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento nella psicopatologia dell’apprendimento). Quest’anno l’evento, che si terrà il 9 e 10 ottobre, è organizzato con il patrocinio del Comune di Pesaro, della Provincia di Pesaro, del Dipartimento di Scienze dell’uomo dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, dell’azienda sanitaria Asur e del Ombudsman delle Marche. Per il Comune saranno presenti gli assessori al Benessere Mila Della Dora e alla Crescita Giuliana Ceccarelli.

Da sinistra a destra: l'assessore Mila Della Dora, la psicoterapeuta Noemi Del Bianco e l'assessore Giuliana Ceccarelli

Da sinistra a destra: l’assessore Mila Della Dora, la psicoterapeuta Noemi Del Bianco e l’assessore Giuliana Ceccarelli

L’evento, che attualmente vede oltre 700 iscrizioni (circa 2000 presenze in tre giorni), sarà preceduto da un pre-congresso, rivolto a insegnati, sul tema Ricerca e buone prassi per Dsa e Bes. L’appuntamento avrà luogo al teatro Sperimentale, giovedì 8 ottobre, a partire dalle ore 14.45 e vedrà presente una rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Regionale, dell’Ordine degli Psicologi della Regine Marche e di professionisti che operano all’interno del Ssn (Servizio sanitario nazionale). Saranno inoltre presenti rappresentati di università italiane e specialisti del settore che forniranno importanti contributi sullo stato attuale della ricerca sui disturbi dell’apprendimento e altri disturbi evolutivi, sui progetti attuati all’interno delle scuole, in un’ottica preventiva, di valutazione e intervento. Il pre-congresso, organizzato dal comitato locale (referenti: Carmen Belacchi, docente dell’Università degli Studi di Urbinio “Carlo Bo” Noemi Del Bianco, psicologo-psicoterapeuta) è gratuito, previa registrazione sul sito www.airipa.it/congresso.

Il congresso nazionale è un appuntamento importante, imprescindibile per chi desidera tenersi aggiornato su queste questioni. I temi del convegno spaziano dai disturbi presenti nella psicopatologia dell’apprendimento, sino a quelli generalizzati dello sviluppo. In aggiunta verrà dato risalto alle metodologie generali e specialistiche per favorire l’apprendimento dei bambini con difficoltà, mettendo poi in rilievo gli aspetti emotivo motivazionali e i fattori contestuali legati alle difficoltà di apprendimento.

Il congresso sarà dunque articolato in due giornate (9-10 ottobre) all’interno delle quali – sempre al Teatro Sperimentale – sono previsti 15 Simposi, 4 Tavole rotonde, 12 sessioni parallele, 173 presentazioni poster (distribuite in due sessioni nelle due giornate congressuali) e tre lezioni magistrali. Queste ultime saranno tenute da due ospiti stranieri che discuteranno i risultati ottenuti attraverso le loro ricerche in campo matematico e linguistico in Canada e in Usa (LeFevre, Carleton University e Clark, Stanford University). Sarà inoltre presente anche la professoressa M. Dei che presenterà dei dati relativi agli atteggiamenti e ai comportamenti trasgressivi nell’adolescenza.

In conclusione, il taglio di ricerca degli interventi garantisce la qualità dell’offerta formativa e testimonia la ricchezza del patrimonio di competenze che l’Airipa intende valorizzare attraverso questo appuntamento annuale. Il contributo dei relatori a invito, autori stranieri a cui va riconosciuto grande merito per l’avanzamento delle conoscenze in questo campo, rappresenterà per tutti i partecipanti un’ulteriore occasione di arricchimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>