Blancpain Series: a Misano brilla il “verde” Ferrari: tutte le foto di Iacucci

di 

7 ottobre 2015

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Si è conclusa con la doppietta della verde Ferrari 458 Italia del Team Rinaldi del duo tedesco Seefried- Siedler la spettacolare due giorni della Blancpain Series, il prestigioso Campionato Europeo riservato alle Gran Turismo. Anche nella main race di domenica la Ferrari dei due tedeschi ha dominato, ripetendo il successo della gara in notturna del sabato, che PU24 vi ha raccontato in “diretta”, al secondo posto ha chiuso la bellissima Bentley ufficiale dei due ragazzini terribili Buhk-Abril, che hanno preceduto la Lamborghini Huracan dell’ottimo Mirko Bortolotti in coppia con il giovane finlandese Kujala.

Vi avevamo raccontato dello spaventoso incidente  nella “notturna ” di sabato occorso all’Audi R8 dei leader del campiomato Frjins e Vanthoor, toccatasi con quest’ultimo alla guida, con la  Bentley di Szymkowiak alla staccata della Quercia.Sembrava che tutto si fosse risolto con le auto semidistrutte, invece a Vanthoor,uscito da solo dalla macchina, è stata riscontrata una microfrattura al perone e varie contusioni, che non gli permetteranno di essere presente all’ultimo appuntamento per difendere la leadership.

Nel ricco e spettacolare week-end del Santamonica, che nonostante il meteo incerto ha riscontrato una buona affluenza di pubblico, sono andati in scena diversi campionati, nella F.2 Italia la guest star Loris Capirossi  dopo il buon 11° posto in gara-1 del sabato, domenica si è scatenato concludendo settimo in gara- 2. Anche i colori pesaresi hanno fatto una parte da leone, con il forte pilota di Pergola Franco Cimarelli, protagonista nel Trofeo Abarth Italia-Europa con la  500 Assetto Corsa. Il portacolori della Scuderia Catria vincitore nella sua categoria in entrambe le gare, si è laureato Campione Italiano conquistando anche il secondo posto nell’Europeo.

PU 24 tornerà presto a parlare di Franco Cimarelli, uno dei giovani sportivi fiore all’occhiello del nostro territorio.

LE FOTO DI ALDO IACUCCI

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>