A Urbino ci sono le Giornate della Traduzione Letteraria. Tre giorni di full immersion nella parola. Ospiti d’onore Carofiglio e Nori

di 

8 ottobre 2015

URBINO – Fine settimana urbinate all’insegna della parola e della cultura. Da venerdì 9 ottobre, a domenica 11 ottobre, si svolgerà a Palazzo Battiferri (via Saffi, 42), la XIII edizione delle “Giornate della Traduzione Letteraria”, animata da alcuni dei maggiori editori, traduttori, e scrittori nazionali. Tra dibattiti e seminari, l’iniziativa si rivelerà una full-immersion nel mestiere del “traduttore”, del quale se ne analizzeranno le evoluzioni e le problematiche.

foto 13Jaca Book, Meridiani Mondadori, Mondadori, Einaudi, Gallucci, il Saggiatore, Zanichelli, ma pure AITI – Associazione Italiana Traduttori e Interpreti, BooksinItaly – Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, e PETRA – Piattaforma Europea per la Traduzione Letteraria, sono le case editrici e gli enti che saranno presenti all’iniziativa tramite i loro illustri rappresentanti. Porteranno inoltre un prezioso contributo gli scrittori Gianrico Carofiglio e Paolo Nori.

Nori parteciperà domani, venerdì 9 ottobre alle ore 15.00, con un performance dal titolo “Attraversare un campo”, mentre Carofiglio con la sua ultima fatica “Tutto sta nella parola” interverrà sabato 10 ottobre, alle ore 11,00, sempre a Palazzo Battiferri. Sarà anche consegnato il Premio Zanichelli – Giornate della traduzione letteraria, attribuito quest’anno a Delfina Vezzoli, traduttrice ed editor di narrativa anglo-americana. Ad assegnarlo è stata una giuria composta dal Direttore del Dipartimento di Studi Internazionali, Storia, Lingue, Culture Piero Toffano, da Ernesto Ferrero, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino, e da Ilide Carmignani, i quali lo attribuiscono ogni anno a un traduttore letterario o a personaggi del mondo culturale che si sono distinti per il loro impegno a favore della traduzione.

foto 18È stato bandito anche il VII Premio “Harlequin Mondadori – Giornate della traduzione letteraria” che lancia ai partecipanti la sfida di cimentarsi con la traduzione di un breve testo dall’inglese. I dettagli della partecipazione si trovano sul sito www.fusp.it. Intanto, sabato, 10 ottobre 2015, alle ore 12, presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” (Aula Magna, Palazzo Battiferri), sarà proclamata la vincitrice della scorsa edizione che è Alessandra Spirito alla quale va in premio un contratto per la traduzione di un romanzo Harlequin Mondadori.

Le Giornate della Traduzione sono a cura di Stefano Arduini e Ilide Carmignani, promosse dal Dipartimento di Studi Internazionali. Storia, Lingue, Culture – Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e organizzate dalla Fondazione Universitaria San Pellegrino, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Istituto Cervantes, delle Biblioteche di Roma e della Città di Urbino. Rai Radio 3 è il media partner.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>