Tonfo Fano: la Samb vince 4-1 al Mancini. Decisiva l’espulsione di Marconi al 4′. Proteste granata

di 

11 ottobre 2015

AJ FANO – SAMBENEDETTESE 1-4
AJ FANO: Ginestra, Marconi, Bartolini, Lunardini, Nodari, Mei (24′ st Chiacchiarelli), Sivilla, Favo, Gucci (34′ st Buongiorno), Borrelli, Gregorini (40′ pt Salvato). All. Alessandrini
SAMBENEDETTESE: Cosimi, Tagliaferri, Montesi, Barone, Salvatori (40′ st Casavecchia), Conson, Titone (34′ st Prandelli), Sabatino, Sorrentino (30′ st Trofo), Palumbo, Pezzotti. All. Beoni
ARBITRO: Gariglio di Pinerolo
RETI: 5′ pt e 19′ st (rig.) Barone, 47′ pt (rig.) Sivilla, 6′ st Salvatori, 10′ st Titone
NOTE: spettatori 3.500 circa; espulso al 3′ pt Marconi per fallo da ultimo uomo; ammoniti Gucci, Salvatori; angoli 1-6, recupero 2+2

 

FANO – Il Fano ferma la striscia di risultati utili consecutivi a 30. Fragoroso il tonfo interno con la Sambenedettese, cioè contro una concorrente diretta alla vittoria del torneo, ma sull’1-4 finale pesa e non poco l’espulsione comminata a Marconi dopo appena 4 giri di lancette. Nell’occasione proteste fanesi non tanto per il rosso diretto, quanto per la posizione di Pezzotti al momento del lancio dalle retrovie di Sabatino. Sulla punizione seguente il rossoblù Barone la mette all’incrocio e per l’Alma si fa dura… tremendamente dura. Anche se poi i ragazzi di Alessandrini tengono per tutto il primo tempo, ribattendo colpo su colpo nonostante l’uomo in meno, trovando il pari un secondo prima del riposo con Sivilla, glaciale dal dischetto sul rigore fischiato per intervento scomposto di Salvatori su Borrelli.

A inizio ripresa occasionissima per Sivilla che in contropiede, appena dentro l’area, calcia fuori di poco. La Samb vince la partita segnando due reti in 4 minuti. La prima con Salvatori, che insacca il corner di Barone (nuove proteste granata per una spinta a Gucci), la seconda con Titone, che sfugge alla retroguardia granata mettendo la palla alle spalle di Ginestra. Nove minuti e arriva il poker rossoblù, con Barone che realizza il secondo rigore di giornata concesso dal discusso Gariglio della sezione di Pinerolo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>