Aspettando lumi sul futuro societario della Vis, Leonardi minaccia querele e ribadisce il suo ruolo

di 

12 ottobre 2015

PESARO – Ore decisive per il futuro societario della Vis Pesaro che, incassato lo 0-0 col Chieti, aspetta tra oggi e domani un segnale da Leandro Leonardi in merito alla controproposta di Marco Ferri di rilevare la maggioranza delle quote societarie dopo il rifiuto, dell’ex Vismara, all’iniziale proposta del copresidente di “affitto di ramo d’azienda”. Vale a dire di gestione totale della prima squadra a tempo determinato del termine della stagione attuale. Aspettando segnali in tal senso, Leandro Leonardi, nel frattempo, è intervenuto in prima persona sul sito internet per puntualizzare alcuni argomenti:

Leandro Leonardi

Leandro Leonardi

Provvederò a querelare per diffamazione quel “coraggioso ed anonimo” autore di un volantino che ipotizza un mio rimborso mensile (3.000 euro !) dalla Vis ! – si legge nel sito vispesaro1898.com – Ho provveduto, invece, ad investire il mio lavoro sulle quote della società (ormai tipico in tante aziende), nè ho mai dichiarato di volerle poi lasciare gratis, ma solo che mi auguravo un giorno di “poter cedere il testimone direttamente ad un imprenditore pesarese serio”. Per quanto si sforzino alcuni, anche virgolettandolo, di indicarmi nella sola qualifica di direttore per questa loro costruzione, il mio ruolo nella Vis Pesaro è di copresidente e maggior azionista,  assumendo le responsabilità tipiche di un imprenditore. Ho dichiarato sin dall’all’inizio di questa stagione che, dopo la fase iniziale, avrei fatto “guidare la macchina ad altri” per disintossicarmi proprio da questo tipo di calcio e quindi non capisco, ora, la sorpresa della mia assenza. Forse per il bene della Vis un giorno lascerò, ma mai la mia onestà in mano a persone che seminano solo falsità e odio.

2 Commenti to “Aspettando lumi sul futuro societario della Vis, Leonardi minaccia querele e ribadisce il suo ruolo”

  1. Vecchio stampo scrive:

    d

  2. Vecchil Stampo scrive:

    Questo è un estratto del vostro articolo del 4 giugno:

    A meno che non si materializzi qualcuno interessato a rilevare la Vis: “Ma deve essere una persona seria, vogliosa di portare avanti il progetto iniziato anni fa. In quel caso sono disposto a regalare le mie quote. Oppure ridarei la Vis al Comune, ma il giorno in cui verrà ristrutturato lo stadio Benelli”.

    La persona che parla è Leonardi. Come fà a dire che non ha mai detto di cedere gratis?

    Di seguito articolo completo e comunicato ufficiale sul sito della Vis Pesaro (dove ribadisce la stessa cosa):

    http://www.pu24.it/2015/06/04/leonardi-non-lascia-decido-io-se-cedere-la-vis-per-ora-avanti-con-una-squadra-sostenibile/162297/

    http://www.vispesaro1898.com/vis/l-assemblea-della-vis/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>