Fallimento della Vis del 2006. Dopo Piccioni arrestato anche Bruscoli

di 

15 ottobre 2015

0 R

Giuseppe Bruscoli in una foto tratta dai quotidiani locali all’epoca della sua presidenza nella Vis

MONTECCHIO – Giuseppe Bruscoli è finito in carcere a 79 anni. I Carabinieri di Montecchio hanno arrestato ieri pomeriggio l’ex patron della Vis Pesaro degli anni d’oro della C1 prelevandolo dalla sua abitazione di Montecchio e conducendolo alla Casa Circondariale di Villa Fastiggi. Un arresto che arriva a distanza di qualche settimana da quello di Enrico Piccioni, già allenatore della Vis e della Samb e, come Bruscoli, legato al fallimento per bancarotta della Vis datato 2006. Bruscoli era stato condannato a cinque anni per bancarotta fraudolenta nel 2011 (la Corte d’Appello di Ancona, in secondo grado, aveva poi ricalibrato la condanna a 4 anni di reclusione). Tutto questo dopo che il fallimento della Vis susseguente al campionato 2004/2005 aveva condotto la Procura a ricondurre quale responsabilità di Bruscoli la sparizione di diverse centinaia di migliaia di euro dai libri contabili, così come dei contributi della Lega Calcio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>