Il commiato di Leonardi: “Grazie a tutti, a chi mi ha supportato o sopportato”

di 

16 ottobre 2015

Leandro Leonardi

Leandro Leonardi

Leandro Leonardi*

PESARO – Ho trasferito tutte le  mie “quote” della Vis, frutto del lavoro di questi sei anni, ad un imprenditore pesarese, come promesso. Un grande “in bocca al lupo” a Marco.

Lascio la Vis in serie “D”, dopo averla presa in Eccellenza (allora era due gradini sotto nella scala nazionale dei campionati).

Lascio la Vis senza un euro di debito e oggi ancora in attivo.

Lascio un settore giovanile invidiabile, che ha raggiunto successi nazionali, e sarò, sempre e comunque, vicino ad ognuno di loro.

Lascio una società organizzata con degli splendidi dirigenti e collaboratori.

Lascio una squadra con bravi giocatori, anche se preparata per l’Eccellenza.  Il campionato di serie “D” è appena iniziato e vi è tutto il tempo di rinforzarla adeguatamente con quella disponibilità economica, che io non avrei avuto.

Lascio, perché possa ricrearsi un clima migliore, fondamentale per crescere e raggiungere grandi traguardi.

Lascio non macerie, ma un basamento solido su cui poter costruire un altro bel progetto.

Lascio un gruppo di sponsor che ho avuto la fortuna di apprezzare anche  per le doti umane.

Lascio gli sportivi che mi hanno sempre sostenuto, anche nei momenti difficili, riconoscendomi impegno e serietà. A loro dedico anche l’immane lavoro per l’ abbattimento delle barriere.

Lascio i rappresentanti delle istituzioni e della stampa con il ricordo di tanti momenti belli vissuti insieme, da domani mi rimarranno quelli e dimenticherò i meno belli.

Lascio perché qualcuno abbia più entusiasmo e possibilità di me per far crescere la “mia” Vis.

Lascio per dedicare più tempo alla mia splendida famiglia.

Lascio la Vis, ma nel mio cuore sarà sempre come un figlio per cui gioire dei suoi successi o soffrire ad ogni sua caduta.

Forza Vis, daje Vis.

GRAZIE A TUTTI per avermi supportato o sopportato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>